Sicilia in foto

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
Cannici Giacomo Cannici Giacomo Pubblicata il 23/12/2015
Quel 23 Dicembre del 1978

Quel 23 Dicembre del 1978

23 DICEMBRE 1978 DISASTRO AEREO DI PUNTA RAISI Un urto improvviso e violentissimo, l`impatto a 150 nodi (quasi 280 Km/h) con il freddo mare invernale, tanto violento che alcuni sedili si staccarono e schiacciarono altri passeggeri, ma sopratutto l`improvviso spegnersi delle luci, questi sono gli ultimi istanti del volo Alitalia 4128 del 23 dicembre 1978. Il volo Alitalia 4128 era un volo di linea tra l`aeroporto di Roma-Fiumicino e Palermo-Punta Raisi con 129 tra passeggeri e membri dell`equipaggio a bordo. Il 23 dicembre 1978, alle ore 00:38, il McDonnell Douglas DC-9-32 dell`Alitalia I-DIKQ "Isola di Stromboli" impattò sul Mar Tirreno a circa 3 km a Nord dell`aeroporto, sito nel comune di Cinisi, mentre era nella fase di avvicinamento finale alla pista di atterraggio. I piloti, forse, scambiarono per la pista alcune luci che si riflettevano sul mare, l`aereo era pieno di gente che tornava a casa, per trascorrere il Natale con i propri familiari. L`aereo piomba sul mare, dei 129 passeggeri a bordo se ne salvano 21. Furono dei pescatori a portare in salvo coloro che per bravura e tantissima fortuna riuscirono a risalire a galla dopo che l`aereo si era inabissato, che tirarono a bordo nei loro pescherecci , I pescatori che si trovavano in mare videro l`aereo schiantarsi, spaventati, si erano messi a debita distanza, ma poi capirono il disastro e vennero in soccorso e con ogni mezzo di fortuna imbarcarono i superstiti. Nella foto: Franca Cannici e Luigi Toscano

Alia (PA) - Ricordi - Viste 1988 - Commenti 7
Iscriviti
ed inizia a pubblicare le tue foto