Esperienza unica, - Fotoracconto di Centanni Giuseppe

Home/Fotoracconti

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

Esperienza unica,

Fotoracconto di Centanni Giuseppe - Alia Pubblicato il 03/07/2016

Eccoci qua,passato il 2 Luglio,e passata la frenesia della festa, in paese si respirava aria di fratellanza,il calore che trasmette questa nostra festa,è qualcosa di indescrivibile ogni Aliese e non prova delle sensazioni personali.


Quest`anno abbiamo voluto che questo ponte virtuale iniziato da tempo dal nostro Enrico fosse più fluido,con i nostri emigrati, la diretta della processione e stato un successo,con delle piccole difficoltà da risolvere ma con il nostro impegno e caparbietà che ci distingue sono sicuro che ci riusciremo. Oltre alla diretta vorrei spendere due parole per due grandi, Rino e Giacomo,che nonostante i loro acciacchi hanno immortalato con le foto questo ennesimo evento,foto che resteranno nella storia,un ricordo che c`è,che resterà consultabile,non per sentito parlare, ho che si deve immaginare fra molti anni.


Mi chiedo quando in un evento non esiste una foto,un video cosa resta? Resta un ricordo che man mano svanisce nel nulla,che si deve raccontare e chi ascolta immaginare,questo succede quando si da spazio alla superbia e alla dissocializzazzione.


Un grazie particolare a Ciro Andollina responsabile di zona della ditta Wish Net, che ha permesso di usufruire della linea internet per la diretta.


UNA FOTO CHE NON C`è E UN RICORDO CHE NON C`è.


 


Santa Messa



 


Processione Prima Parte



 


Processione Seconda Parte



 


Arrivo della Processione


 



Pagina 1 di 1
1 immagini presenti
Viste 2375 - Commenti 3
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti