Un itinerario per la conoscenza e la valorizzazione delle aree lacustri siciliane - Fotoracconto di TICLI ENRICO

Home/Fotoracconti

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

Un itinerario per la conoscenza e la valorizzazione delle aree lacustri siciliane

Fotoracconto di TICLI ENRICO - Palermo Pubblicato il 18/11/2016

SiciliAntica sede Provinciale di PALERMO
Un itinerario per la conoscenza e la valorizzazione delle aree lacustri siciliane
Saluti:
Leoluca Orlando, Sindaco metropolitano della città metropolitana di  Palermo
Giuseppe Canalella, Vice Presidente regionale SiciliAntica
Presentazione del Progetto
Alfonso Lo Cascio, Presidenza Regionale SiciliAntica
Interventi:
La natura intorno ai laghi
Rosario Schicchi, Ordinario di Botanica, Università di  Palermo
Importanza delle acque dolci nella conservazione della biodiversità nei laghi siciliani
Franco Andaloro, Responsabile ISPRA Sicilia
Patrimonio lacustre volano di sviluppo rurale delle aree interne
Alfonso Milano, Dirigente U.O. Acquacoltura, Maricoltura - Dipartimento della Pesca
Mediterranea Assessorato Regionale Agricoltura e Pesca
Laghi: microclima e tipicità
Mario Liberto, Presidente regionale Arga Sicilia
Come si valorizza un lago: una esperienza
Davide Bellavia, Ingegnere – Esperto progettazione europea - Fondatore di Rosamarina Lake
Un itinerario di conoscenza dei Laghi siciliani
Caterina Giordano, Presidente provinciale SiciliAntica
Proiezione video
Giovedì 24 novembre 2016 - ore 17,00
Sala Martorana – Palazzo Comitini
Via Maqueda, 100 -  Palermo
“Nell’immaginario collettivo la Sicilia non è terra di laghi. Ma l’innalzamento di decine
e decine di dighe nello scorso secolo ha portato alla nascita di ampi bacini lacustri e
creato luoghi suggestivi e di incomparabile bellezza, cambiando il  volto di interi territori.
Un originale patrimonio naturale dell`Isola, sconosciuto e spesso poco valorizzato e che
ben utilizzato può invece rappresentare, per le realtà locali, il volano di un originale e
inatteso sviluppo economico. E noi vogliamo favorire questo percorso”.

 



Pagina 1 di 1
1 immagini presenti
Viste 718 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti