Una serata di Carnevale che poteva essere" diversa " - Fotoracconto di Concialdi Rino

Fotoracconti

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

Una serata di Carnevale che poteva essere" diversa "

Fotoracconto di Concialdi Rino - Alia Pubblicato il 27/02/2017
   
Ultimo Sabato di Carnevale al Centro Diurno.
Come ora mai consuetudine ogni anno , è organizzata una serata di ballo in maschera organizzata da Radio Veritas con il patrocinio del comune di Alia.
La serata guidata dai due animatori hanno coinvolto i numerosi partecipanti più che ad una festa da ballo ad un arrembaggio vero e proprio, “ una gran caciara “.
Musica ad alto volume fastidiosa all`orecchio, fumi nella sala al punto di non respirare. Musica da discoteca per la maggior parte della serata, molti soddisfatti altri no.
Ogni tanto si passava al qualche ballo tradizionale, tango, mazurca, ecc., portando chi partecipava al ballo a un vero massacro fatto di urti e spintoni
Altro punto negativo, lo spegnimento delle luci che non dava la possibilità a chi rimaneva seduto di vedere e ammirare le maschere. A dire il vero non è stata una serata di ballo in maschera come si usava fare una volta, ma una serata di discoteca.
Poteva andare meglio se il volume della musica, fosse stato accettabile, più balli tradizionali e meno discoteca, poichè erano presenti molte persone alla serata, che frequentano il Centro per il solo Carnevale con tanta voglia di divertirsi e no di starsene seduti a riscaldare le sedie.
Ci auguriamo che la gente continui a frequentare questa struttura anche in altre occasioni, come ad esempio il ballo del sabato sera, sperando che per il prossimo Carnevale le cose vadano meglio e lasciare contenti un po’ tutti.

 

Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti
Continua la navigazione visualizzando altri fotoracconti