Lettera aperta a Francesco Todaro,sindaco di Alia. - Fotoracconto di Centanni Giuseppe

Fotoracconti

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

Lettera aperta a Francesco Todaro,sindaco di Alia.

Fotoracconto di Centanni Giuseppe - Alia Pubblicato il 11/06/2017
   
Caro Francesco,
con queste due righe voglio congratularmi per tutto ciò che hai potuto fare per questo nostro paese,di certo ti e mancata la famosa bacchetta magica,forse avrà la fortuna di averla il tuo successore.
Più che un sindaco sei stato un amico sempre disponibile,nelle poche richieste fatte come associazione ( Assarca) hai sempre trovato delle soluzioni,e noi fieri di aver potuto collaborare ed immortalare le tue realizzazioni.
Personalmente ho avuto la fortuna di prestare servizio alle dipendenze del comune,ed è li che si vedono e si costatano delle incompetenze,bravi a puntare in dito al sindaco di turno,bisogna costatare e vivere certe situazioni perchè al difuori e tutto roseo.
Chiudo facendo una riflessione personale e credo per molti aliesi,rimani il "SINDACO BUONO".
Con stima
Giuseppe Centanni.

 


Pagina 1 di 1
1 immagini presenti
Viste 1931 - Commenti 3
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti
Continua la navigazione visualizzando altri fotoracconti