Ricordo di una persona SPECIALE. - Fotoracconto di Iovino Mario

Fotoracconti

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

Ricordo di una persona SPECIALE.

Fotoracconto di Iovino Mario - Alia Pubblicato il 27/06/2017
   
Non è mio solito ricordare una persona, scrivendo ciò che penso e che ho sempre pensato, durante il percorso della vita umana che la stessa ha condotto.
Con molta fatica e profondo dolore ci provo.
La persona, alla quale va il mio ricordo, si chiama ANGELA CASALE, venuta a mancare all`affetto dei propri cari e di tutti coloro che abbiamo avuto l`onore di conoscerla.
Gli aggettivi per poterla descrivere sono innumerevoli, il più indicato è SPECIALE.
Speciale significa essere semplice, buona, affettuosa, dolce come era ed è ANGELA.
La dolcezza e la semplicità nel proporsi, nel chiedere le cose, l`hanno sempre contraddistinta.
Persona profondamente religiosa, con la erre rigorosamente maiuscola.
E` stata ed è un`icona, presente, spirito di collaborazione e mai un cenno di sofferenza anche quando non stava bene.
Carissimi Nino, Rosanna e Angelo, siate fieri di avere avuto una mamma e una moglie come ANGELA.
In voi figli, è palese l`educazione impartita da questa splendida donna.
Continuate a fare ciò che avete sempre fatto, la mamma, da lassù vi guiderà nel vostro cammino con la protezione che solo una mamma sa fare.
Cara ANGELA, ringrazio il cielo di averti conosciuta, il mio sguardo sarà sempre indirizzato in quel posto dove TU, con i tuoi meravigliosi canti, ci hai regalato emozioni di gioia indimenticabili.
Dal più profondo del cuore, GRAZIE DI TUTTO, e riposa in pace.
MARIO IOVINO

 


Pagina 1 di 1
1 immagini presenti
Viste 298 - Commenti 6