L`ultimo respiro - Fotoracconto di Chiarello Rosa Maria

Home/Fotoracconti

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

L`ultimo respiro

Fotoracconto di Chiarello Rosa Maria
L’ultimo respiro

In una mattina di agosto
dopo una notte irriverente
capii che te ne stavi andando.
Mi stavi lasciando con il mio dolore
e con la consapevolezza che
non avrei più potuto dirti
Ti voglio bene.
Non saprò mai cosa hai pensato
negli attimi del tuo trapasso.
Ho visto le tue mani
non aggrapparsi più alla vita
Per tutta la notte non avevi fatto altro.
E proprio in quel momento ho pensato:
Mi stai lasciando.
Le lacrime calde cominciarono a bruciarmi il viso
mentre il cuore mi scoppiava
Ero sola con la mia disperazione
e così sono rimasta per non so quanto tempo
incapace di comunicarti le mie sensazioni
Guardavo i tuoi occhi spenti
con la grande certezza nel cuore
che finalmente ti eri rincontrata e riconciliata
con il tuo grande amore.


Rosa Maria Chiarello
Tutti i diritti riservati

 



Pagina 1 di 1
1 immagini presenti
Viste 837 - Commenti 2
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti