Il SS. Crocifisso di Montemaggiore Belsito - Fotoracconto di IT ALIA REDAZIONE

Home/Fotoracconti

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

Il SS. Crocifisso di Montemaggiore Belsito

Fotoracconto di IT ALIA REDAZIONE - Montemaggiore Belsito Pubblicato il 11/09/2018
È la festa della città che i montemaggioresi vivono con grande rispetto della tradizione religiosa e con grande voglia di divertirsi; è il Santissimo Crocifisso compatrono storico di  Montemaggiore Belsito  titolare della chiesa omonima costruita nel 1676, per volere della Principessa Lucrezia Migliaccio riconoscente a Dio per essere stata miracolosamente guarita da una grave malattia. Il sacro edificio, la cui volta è abbellita dai magnifici affreschi di Filippo Randazzo e dall’Architetto Francesco Ferrigno, accoglie l’antico Crocifisso ligneo. La tradizione racconta di un ritrovamento prodigioso, nell’anno 1625 avvenuto poco distante dal centro abitato, nei pressi di un antico monastero benedettino. Da allora l’antico Crocifisso ligneo viene onorato con devozione portato in processione per le vie del paese incastonato nella monumentale e prestigiosa “vara lignea” opera artigianale di altissimo pregio storico.

 






Pagina 1 di 1
4 immagini presenti
Viste 362 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti