VALLELUNGA - ORATORIO SAN CIRO E G. - LOCALI SCIUPONI, VINCONO GLI OSPITI DI MARINEO CON ASTUZIA E CAPACITA` - Fotoracconto di Cannici Giacomo

Home/Fotoracconti

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

VALLELUNGA - ORATORIO SAN CIRO E G. - LOCALI SCIUPONI, VINCONO GLI OSPITI DI MARINEO CON ASTUZIA E CAPACITA`

Fotoracconto di Cannici Giacomo - Alia Pubblicato il 23/09/2018
Vallelunga Pratameno – Cl
23 Settembre 2018

Al Comunale di Vallelunga Pratameno va di scena la terza giornata di andata del campionato di promozione girone A della LND/CR Sicilia.
Alle ore 16,00 scendono in campo l’Asd Vallelunga e l’Asd Oratorio San Ciro e Giorgio di Marineo.
Si gioca sotto un sole cocente che mette a dura prova la tenuta atletica dei calciatori; dopo la vittoria esterna di Palma di Montechiaro, i bianco/verdi nisseni desiderano ripetere la prestazione di domenica scorsa, ma non riescono nell’intendo, sciupano diverse e facili occasioni da rete, incredibilmente ad un passo dalla linea di porta i ragazzi di mister Vedda, calciano la palla o fuori o fra le braccia del portiere Barone, sicuro nei suoi interventi.
“La gattina frettolosa, fa i gattini ciechi” e quando si sbaglia una rete, inevitabilmente si subisce.
L’Asd Oratorio San Ciro e Giorgio, ben schierata dal mister Giuseppe Pagano, dopo la prima realizzazione di Scarpinato al 29’ del pt, inizia a nascondere un’astuzia vigile e sottile che le permette di portare a casa tre punti importanti.
Con un ritardo di quattro minuti il Sig.Testai di Catania da inizio alla gara, immediatamente i nisseni di Vallelunga, del mister Angelo Vedda, si proiettano in avanti con grinta.
Panepinto è incontenibile sulla fascia destra, i suoi cross non vengono mai sfruttati a dovere, l’arcigna difesa dell’Asd Oratorio/Marineo riesce sempre con sicurezza ad impostare le pericolose azioni di contropiede che la porteranno a vincere la gara.
Clamoroso l’errore al 14’,dopo uno scatto fulmineo e passaggio finale di Panepinto, Hader, tutto solo li, ad un passo dalla porta, riesce a metterla a lato del portiere Barone.
Con l’ottima regia di Dario Ribaudo l’Asd Oratorio/Marineo comincia ad essere pericolosa, negli affondi, La Cognata e Maglio cercano nel migliore dei modi di contenere le pericolose incursioni di Santo Scarpinato, oggi inarrestabile, sempre pronto, a volte con astuzia e capacità per ottenere il meglio in un’azione offensiva.
Panepinto li tenta tutte, dribbla, scatta, finisce per subire fallo, oggi nonostante la sua grande voglia di ben figurare capisce che non è giornata; spesso è troppo solo !
Al 27’ su calcio di punizione, il fuoriclasse di Alia, Cosimo Panepinto, effettua un traversone in area, a saltare più in alto di tutti è Vilardo, rimane sospeso in area e con un bel colpo di testa supera anche il portiere Barone, la palla rotola verso la porta ma a salvare sulla linea c’è pronto Roma che rinvia con un po d’affanno ma soddisfatto per il salvataggio portato a termine.
L’Asd Vallelunga ancora in avanti, siamo al 29’, Arena interrompe l’azione di Konate e imposta il contropiede, palla a Ribaudo, prolungamento per l’indomabile Scarpinato , l’incolpevole Trabona viene superato e l’Asd Oratorio di Marineo è in vantaggio.
41’, ancora in avanti l’Asd Vallelunga, con Panepinto e Cannizzaro Diby, ancora contropiede dell’Asd Oratorio, Di Giovanni colpisce il palo, la palla rimbalza nell’area di porta di Trabona, nessuno è pronto ad allontanarla, ne approfitta Scarpinato che porta sul 2 a 0 il vantaggio per la sua squadra.
Il primo tempo termina con gli ospiti in vantaggio per 2 a 0.
Nella ripresa al 5’, Montalbano scatta sulla sinistra, lancio perfetto in area e ancora Scarpinato realizza la terza rete per l’Oratorio San Ciro e Giorgio di Marineo.
Al Comunale di Vallelunga Pratameno cala il silenzio, non si sente più nessuno, soltanto una voce si ode dalla panchina degli ospiti: “ zero a zero “.
Il tutto per avvertire i ragazzi di stare attenti, la gara non è ancora finita.
Nuovamente Vallelunga in avanti, incredibilmente sciupone !
Non si contano le azioni favorevoli per finalizzare in rete, tutte inaspettatamente mancate, accompagnate dagli ottimi interventi del portiere Barone.
L’Oratorio/Marineo si difende con qualche difficoltà, per quasi tutto il secondo tempo, rimane sulla difensiva, ma al 31’ st. un fallo di mani di Lepre in area di rigore, viene punito, dall’ottimo arbitro Sig.Testai, con il calcio dagli undici metri.
Dal dischetto batte Hader spiazzando con sicurezza Barone, accorciando le distanze.
Al 41’ Ribaudo porta a due le reti per il Vallelunga, ancora qualche azione offensiva, anche nei minuti di recupero.
Finisce la gara, che sciupone il Vallelunga, l’Oratorio San Ciro e Giorgio vince la gara con astuzia e capacità.
A partita conclusa viene espulso Hader (Vallelunga) per comportamento irriguardoso nei confronti di un avversario.
Ottimo l’arbitraggio del Sig.Testai dell’AIA/SA Catania, sicuro nelle decisioni, tecnicamente preparato, una bella presenza in campo, arricchita da un’elegante falcata e dalle interruzioni di gioco ritardate nell’attesa che si concretizzasse il vantaggio.
Un ottimo arbitro ! Ben assistito dai Sig.ri Scribano e Crapanzano AIA/SA Agrigento.

Giacomo Cannici
23 09 2018

Si autorizza l`uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare Assarca.com come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d`autore

VALLELUNGA 2

Trabona-Cannizzaro-Susso-Cannizzaro Dibby-Maglio-La Cognata-Panepinto-Konate-Vilardo-Hader-Buccafusco.
A disposizione:
Candiano-Mistretta-Scibetta-Alio-Siragusa-Gambino-Corbetto
Allenatore:
Angelo Vedda

ORATORIO SAN CIRO E GIORGIO 3

Barone-Bisulca-Roma-Arena-Lepre-Galluzzo-Trentacoste-Di Giovanni-Montalbano-Ribaudo-Scarpinato.
A disposizione:
Barone-D’Amato-Marino-Lanzavolpe-Cangialosi-Bisulca-Falsone-Pinzolo-Monticelli.
Allenatore:
Giuseppe Pagano

Reti: Scarpinato (Oratorio) 29’ e 41’ pt – Scarpinato (Oratorio) al 5’ st
Hader (Vallelunga) Rig.al 31 st. - Ribaudo (Vallelunga) al 41’ st

Arbitro: Sig.Salvatore Marco Testai di Catania

Assistenti : Sig.ri Scribani e Crapanzano di Agrigento


 


















Pagina 1 di 20
307 immagini presenti
Viste 4594 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti