Voci Siciliane

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
DITTA MAURIZIO DITTA MAURIZIO Pubblicato il 21/05/2007
Carissimo Enrico, carissimi concittadini ed amici di Alia, apprendo co

Carissimo Enrico, carissimi concittadini ed amici di Alia, apprendo co

Carissimo Enrico, carissimi concittadini ed amici di Alia, apprendo con rammarico lŽelezione di Francesco Todaro a Sindaco del nostro amato paesino; comprendo il senso della continuitaŽcon la precedente amministrazione emi vergogno per i tanti aliesi che non si sono resi conto del senso di questa affermazione. Vincenzo Seragusa e Matteo Cocchiara che, da decenni, impediscono ad Alia di compiere passi di carattere socio-economico, sono rimasti nella loro posizione di timonieri del futuro di Alia; consapevoli che una loro diretta candidatura a sindaco sarebbe stata troppo rischiosa, percheŽgiaŽda tanto tempo poco credibili agli occhi degli aliesi, decidono di optare per una candidatura di facciata che, alla fine, assicuri lo status quo nella politica aliese. Caro Francesco, trascorsi i primi giorni di euforia per la vittoria, presto ti renderei conto che la realtaŽeŽunŽaltra: dovrai rinunciare alla tua personalitaŽe pagare il conto della tua elezione. Presto ti renderei conto che il vero sindaco di Alia eŽun altro e non tu. Ti biasimo per esserti prestato ad un gioco del genere o non te ne sei reso conto? Auguri ad Enzo Seragusa e a Matteo Cocchiara per aver saputo, ancora una volta, trovare il metodo di burlarsi degli aliesi; auguri per la vostra elezione a sindaco di Alia.

Alia - Viste 297 - Commenti 0