Voci Siciliane

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
DRAGO VALERIA DRAGO VALERIA Pubblicato il 07/07/2008
A volte noi cittadini non capiamo perchè non sappiamo.
Quindi ben ven

A volte noi cittadini non capiamo perchè non sappiamo. Quindi ben ven

A volte noi cittadini non capiamo perchè non sappiamo. Quindi ben venga la risposta dell'Assessore Minnuto che, con chiarezza, ha spiegato problemi e possibili soluzioni, difficoltà incontrate dall'amministrazione e mancanze dei cittadini. E' giusto dare delle risposte, ma questo non significa che l'attività di "controllo" del cittadino debba finire. E allora ben vengano gli articoli di chi tiene accesa l'attenzione sui problemi di Alia, adesso però caro Marco, oltre all'amministrazione ti toccherà di tanto in tanto tenere d'occhio anche quei cittadini che evidentemente non hanno ancora chiaro il concetto di bene comune. Siamo consapevoli che tra le deleghe assessoriali quella di "fare miracoli" non è ancora contemplata, ma mi permetto di suggerire all'Assessore di "approfittare" dell'attenzione e della buona volontà di giovani come Marco Guccione per iniziare una "collaborazione", si sa l'unione fa la forza. Per il momento, mi auguro che questo possa essere l'inizio di un dialogo tra cittadini e amministratori (che prima ancora sono cittadini!) senza aspettare un articolo per farlo e senza usare per forza questo strumento per ricercarlo. Il confronto, è una delle strade che bisogna percorrere per la crescita di qualsiasi comunità e in questo caso l'Assessore Minnuto ha fatto da apripista, chissà se qualche altro assessore o consigliere riterrà produttivo dialogare. Noi ce lo auspichiamo. E allora buon lavoro all'amministrazione del Sindaco Todaro e buon lavoro a tutti i cittadini vicini e lontani. Sì, perchè neanche noi siamo esonerati dall'impegno di migliorare le condizioni del paese che si vive e si ama, ognuno con le proprie capacità e risorse. Il non esserci presentati o il non essere stati eletti alle elezioni comunali non ci esime da questo impegno.

Alia - Viste 502 - Commenti 0