Voci Siciliane

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
DISPENZA VINCENT DISPENZA VINCENT Pubblicato il 15/02/2012
Quattro amici di infanzia,emigrati Aliesi nel Mondo,si incontrarono l`

Quattro amici di infanzia,emigrati Aliesi nel Mondo,si incontrarono l`

Quattro amici di infanzia,emigrati Aliesi nel Mondo,si incontrarono l`estate passata,ad Alia. Un giorno nelle prime ore del mattino si diedero l`appuntamento in Piazza,a lu Cuzzu di la chiazza. La piazza ai nostri tempi era quella che oggi si chiama Piazza Municipio. Arrivati in piazza,i quattro amici,CALORIU,CICCIU,VASTIANU, EPIFANIU,si accorsero che Pinuzzu Talamu stava per aprire il suo Salone.Dopo avere abbracciato Pinuzzu gli chiesero di sedersi difronte al Salone,per osservare quel che succedeva ad Alia. Guardando verso Via Regina Elena si accorsero che molte persone salivano e scendevano dall`entrada del palazzo Municipio. CALORIU: ma chi sono tutti chissi che salgono e scendono. CICCIU: Chissi su tutti impiegati del Comune. EPIFANIU: Ma quanti impiegati ha stu Comuni di Alia? VASTIANU: Tanti.Lu sapiti pirchi`? Sono tutti parenti degli Amministratori e di li Consiglieri. Cugini, nipoti,fratelli,sorelle,moglie. CALORIU: di tutti i Consiglieri Comunali,quelli di destra ,di sinistra,della maggioranza,dell`opposizione. Il Comune di Alia oggi e` diventato un Ufficio di Collocamento. EPIFANIU: E come fannu a lavorare per il Comune.Non e` un conflitto di interesse.? CICCIU: E! qui siamo ad Alia,caro mio! VASTIANU: Vi ricordate quando eravamo ad Alia.negli anni `50 e `60.C`erano solo pochi impiegati al Comune di Alia allora.E ci bastavano.Gli abitanti di Alia eravamo allora quasi 10 mila.CALORIU: c`erano soltanto due guardie municipali:Lu zu Birnardu Nasca e Lu zu Angelo Tramuntana. E tinianu tuttu lu paisi a posto. VASTIANU: E c`erano due guardie Campestri;U zu Ciru lu Campestru e lu zu Giovanni Ferrara.Arrubavanu anche allora nelle campagne di Alia.Ma venivano tutti arrestati e processati. CICCIU: a lu Municipiu c`era l`Ufficio Anagrafe e Bestiame.All`anagrafe c`era lu zu Ninu Cirringione.Che squisita persona.Tutti ottenevano i loro certificati che richiedevano,in pochi minuti.Nessuno doveva ritornare un giorno o due giorni dopo per ritirare il certificato richiesto. EPIFANIU:All`Ufficio Bestiame c`era lu zu Toto` Cannici,che persona nobile e generosa:accoglieva tutti con un sorriso. CICCIU: Ma che facevano all`ufficio Bestiame? CALORIU: ricordatevi che ai nostri tempi ad Alia erano piu` le bestie che le persone.Ognuno che possedeva una bestia doveva avere un certificato di propieta` per ogni bestia che possedeva.Questo certificato si chiamava Bolletta. EPIFANIU: Ogni volta che si comprava o vendeva una bestia si stornava la Bolletta.Cioe` si faceva il passagio di propieta` tra chi comprava e chi vendeva. CICCIU: Per le Feste principali,la mattina della Festa c`era la Fiera Bestiame,a la Vasca Vecchia e al Calvario.Quella zona si chiamava Li Cummuna. CALORIU: Lu zu Toto` Cannici era seduto difronte la Cappella del Clvario e stornava tutte le Bollette. CICCIU: Ad Alia c`erano solo due spazzini per tenete il paese pulito.Avevano delle scope ottenute da rami di ginestra.Le strade erano sempre pulite.Non cresceva erba nelle strade di Alia allora. EPIFANIU: E c`era allora anche Pinu Ciccalama` con un mulo e un carretto che trasportava le immondizie fuori paese.Chi sa` dove! VASTIANU: E durante le sedute del Consiglio Comunale non si zuffavano ne si picchiavano ne si rompevano gli occhiali. CICCIU: Ma ora tutto cambiera` ad Alia.C`e` un movimento di Nuove Forze politiche che promette un avvenire migliore per Alia.E c`e` lo auguriamo anche noi. EPIFANIU: E` quasi ora di pranzo.Andiamo a mangiare.Vi offrirei un Caffe se ci fosse ancora lu zu Giurlannu. CALORIU:Scendiamo pi la pinnina di Santa Anna e andiamo dal Sig.Perrone per un caffe`. CICCIU: Offro io. Tanto il caffe` da Perrone e` il piu` economico in tutta Italia. Dopo quel giorno i quattro amici ritornarono ai loro paesi di lavoro.

Alia - Viste 919 - Commenti 7