Voci Siciliane

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
SPARACELLO CIRO SPARACELLO CIRO Pubblicato il 18/04/2012
Si conclude nel mese di Maggio  il mio mandato di Consigliere Comunale

Si conclude nel mese di Maggio il mio mandato di Consigliere Comunale

Si conclude nel mese di Maggio il mio mandato di Consigliere Comunale ed il mandato che il Consiglio Comunale di Alia ha ricevuto dagli elettori Aliesi nel 2007 è, opportuno da parte mia tentare di rendere conto del mandato ricevuto dagli elettori e del lavoro svolto quale componente dall’Organo che ho avuto l’onore ed il piacere di fare parte in questi cinque anni. Premesso che l’assemblea Consiliare deve occuparsi di dare indirizzi alla soluzione dei problemi di ordine generale che interessano una comunità. Che spetta al Sindaco, alla Giunta ed agli Uffici occuparsi degli aspetti operativi. In questo assieme ai colleghi Consiglieri, di maggioranza ( di cui ho avuto l’onore di dirigere nella qualità di Capo Gruppo) e di minoranza, si è dato vita, all’esame ed alla approvazione poi di tutta una serie di iniziative politiche ed alla approvazione in aula di Regolamenti: trasmissione delle sedute del Consiglio per radio,istituito il question time per dare ai Consiglieri la possibilità di rappresentare delle problematiche urgenti ed orali all’Amministrazione ed avere immediata risposta, regolamento aree commerciali, regolamento Toponomastica (intestazione nuove vie e piazze),polizia mortuaria, servizio di assistenza domiciliare, riconoscimento del Comune di Alia quale Comune ad economia prevalentemente turistica e città d’arte, servizio di scuolabus, assegnazioni e le cessioni delle aree Artigianali, che ha consentito una nuova e più ampia posizione di importanti iniziative produttive nel settore della meccanica, della lavorazione del legno e del metallo e di nuove fonti energetiche, la ristrutturazione della Rete di distribuzione dei carburanti, la disciplina del Commercio su aree pubbliche e del mercato settimanale, l’autorizzazione dei passi ed accessi carrabili, l’adesione al G.A.L. Madonie ed all’adeguamento delle tariffe per le tumulazioni in colombari pubblici,istituzione della DE.CO, la creazione del Consorzio per il Distretto Turistico-Cefalù-Madonie. Sono state affrontate in diverse sedute la questione Consorzio “Coinres”, che hanno causato enormi costi d’esercizio ( un milione di euro circa) e per cui nei prossimi anni occorrerà realizzare parecchi sacrifici ( da caricare in termini di ulteriori tasse alla Comunità), per rientrare in una condizione di fluidità finanziaria. la questione del precariato, che oramai orchessa causa di problematiche per la quadratura del Bilancio Dell’Ente. Penso di potere esprimere un giudizio complessivamente positivo sull’attività svolta personalmente e dall’intero Consiglio Comunale in questi cinque anni, oltre che dal Presidente e dal vice, e dall’intero Corpo Burocratico del Municipio, cui indirizzo il mio sentito ringraziamento per il lavoro comune svolto per ll’interesse della Comunità. Credo che il futuro per chi sarà deputato al governo della nostra Città non sia molto roseo . In considerazione che l’avvento del federalismo, costringerà gli amministratori a far pesare sempre più sulle comunità il costo dei servizi ricevuti. Chiederà al Sindaco ed ai Consiglieri Comunali, conto del proprio operato e ne ricercherà la responsabilità nelle loro azioni . In questo senso auguro a quanti siederanno ai posti di responsabilità del governo della Città. “BUON LAVORO” e un “GRAZIE”particolare a quanti nel 2007 anno posto la loro fiducia alla mia persona. Ciro Sparacello

Alia - Viste 1060 - Commenti 1