Voci Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
CANNICI GIACOMO CANNICI GIACOMO Pubblicato il 18/01/2017

Alia Sportiva ricorda Gaetano Di Sclafani

 Alia sportiva ricorda Tanino.


Negli anni 70 era diventato il factotum del pre e post partita o di tutti gli avvenimenti sportivi che la Società Asa organizzava.


Non mancava a tutti gli appuntamenti, i tifosi si erano affezionati a lui ormai considerato il beniamino della Società.


Il caro Tanino, cosi chiamato da tutti, si sentì realizzato quando l`allora Presidente Don Totò Geraci, gli consegnò le chiavi del magazzino, dove si trovavano tutti gli indumenti sportivi e accessori necessari per le gare, entusiasta quando gli vennero affidate le chiavi del campo sportivo.


Era proprio lui che si occupava di tutto.


Ancora senza la carretta segna linee, si dirigeva in mezzo al terreno di gioco, aiutato solamente da quel lungo filo d`amore per lo sport mai spezzato.


Con un secchio in mano colmo di calce bianca, delimitava tutto il terreno di gioco, con quelle linee bianche che rasentavano la perfezione.


I bidoni sempre pieni d`acqua, le scarpette, calzettoni, pantaloncini e magliette sempre a posto, tutto pronto sempre ! Per tutti !


Tanino faceva tutto ciò perché lo sentiva, era la sua passione.


Viveva quei momenti in mezzo agli atleti, calciatori e dirigenti con intensa passione e quante volte, non andava neanche a casa all`ora di pranzo, pur di finire il suo lavoro.


Il sabato sera, ci si riuniva nei locali del circolo, si parlava della partita che doveva disputarsi l`indomani, tifosi e calciatori stavano seduti comodi ad ascoltare il Presidente o l`allenatore, “purtroppo Tanino non c`era”...


Ma si che c`era !


Si trovava nell`altra stanza a preparare tutto l`occorrente per l`indomani.


Terminato questo lavoro,andava ad ascoltare la riunione, si sedeva sempre in quell`angolo, la giù in fondo, il suo preferito.


Don Totò, si accorgeva del suo ingresso e gli ricordava la segnatura del campo : Tanino si alzava, e guardando il Presidente con voce raggiante esclamava : “Presidente già fatto”! E li giù applausi per Tanino.


Caro Tanino,da quell`angolo di Paradiso continua a tracciare quella linea d`amore che hai trasmesso a tutti noi.


Alia sportiva è vicina alla Famiglia Di Sclafani, per la scomparsa del caro e indimenticabile Tanino.


 


 


 


 

Alia - Viste 2506 - Commenti 4
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post