Voci Siciliane

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
LOIACONO MARCO LOIACONO MARCO Pubblicato il 17/09/2006
Io, anticlericale sto dalla parte di Benedetto XVI
Da agnostico antic

Io, anticlericale sto dalla parte di Benedetto XVI Da agnostico antic

Io, anticlericale sto dalla parte di Benedetto XVI Da agnostico anticlericale antireligioso quale sono e dichiaro apertamente di esserlo, convinto che ogni e qualsiasi religione sia un male in sé, perché come la storia insegna, diventa sempre, senza eccezione alcuna, strumento di oppressione, mi trovo tuttavia, ironicamente, a dover difendere il discorso di Benedetto XVI. Il Papa si è limitato, mi pare, a osservare che nel Corano è contemplato che la religione sia difesa con la spada, e dunque, se le parole hanno ancora un senso, vi è contemplato l'uso della violenza. Ciò è semplicemente vero, è letteralmente evidente: e del resto le reazioni islamiche, anche quelle ufficiali, alle parole del papa, suonano proprio come una conferma del contenuto del discorso di Benedetto XVI. Personalmente ciò che dice un Papa non la considero una guida, ma per me tutti hanno il diritto di poter esprimersi, di dire ciò che pensano. Sempre. Carlo Molinaro Ho deciso di riportare questa lettera, dopo giorni di polemiche contro Sua Santità Benedetto XVI, per alcuni motivi che condivido. Ovviamente io non sono un "agnostico anticlericale antireligioso" ma condivido il pensiero del signor Molinaro. Fatemi sapere che ne pensate. Marco L.

Alia - Viste 263 - Commenti 0