Poesie Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
RINAUDO LUIGINO RINAUDO LUIGINO Pubblicata il 15/10/2011

BUTTA VIA IL TELECOMANDO



L’uomo del terzo millennio
ha smesso di lottare
per gli ideali dei padri
che grandi li han fatti.

E’ rimasto prigioniero
della sua stupidità,
ben saldo sulla sua poltrona
al centro della scena.

Sullo schermo, anche oggi,
e da tanto tempo, ormai,
si celebra l’oscenità
dei reality d’attualità.

Maschi, femmine e diversi,
ostentano cultura e sapere
nei salotti e nelle cucine,
sopra e sotto i letti delle tivù.

Quelli di destra e di sinistra,
e anche gli indecisi, fanno a gara,
in un eccesso di generosità
per non farci mancare niente.

Si lasciano e si riprendono,
si osteggiano e si corteggiano,
si scambiano le parti e le poltrone,
gli alleati e i nemici, ma mica mollano.

È inutile cambiare programma,
tranquillo amico, l’uno vale l’altro,
anzi, butta via il telecomando
e goditi pure 5 minuti di pubblicità.

Un consiglio per gli acquisti?
Lavati le mani come Pilato,
oggi come oggi, per noi
non resta altro che levarci mano.

gigi rinaudo
23 gennaio 2011 (MOMENTI)


Letture 910 - Commenti 0
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com