Notizie della Sicilia

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 15/10/2017
Petralia Soprana; tra i tre comuni siciliani scelti da Airbnb

Petralia Soprana; tra i tre comuni siciliani scelti da Airbnb

Il paese madonita è tra i tre borghi siciliani che saranno promossi da Airbnb tramite una piattaforma internazionale di home sharing

Petralia Soprana (Pa) – Petralia Soprana è tra i tre paesi siciliani che saranno promossi all’estero da Airbnb.

Ad annunciarlo è stato Joe Gebbia, giovane statunitense di origini siciliane co-fondatore e CPO di Airbnb e componente del comitato amministrativo ed esecutivo dell’azienda, nel corso della presentazione a  Palermo del progetto "Borghi italiani" il cui obiettivo è di promuovere a livello internazionale i piccoli centri mostrandone ai viaggiatori di tutto il mondo il volto autentico fatto di paesaggi pittoreschi, antiche tradizioni e saperi unici.

I borghi scelti da Airbnb in Sicilia sono Savoca, Sambuca di Sicilia e Petralia Soprana che è tra i “borghi social” e cioè tra quelli che saranno oggetto di promozione attraverso un piano di comunicazione sui canali social media di Airbnb in tutto il mondo.

“Apprendiamo con felicità questa notizia che, di fatto – afferma il sindaco Pietro Macaluso – ci riconosce il lavoro di promozione e valorizzazione che abbiamo fatto in questi anni. Le bellezze del nostro paese meritano l’attenzione che finalmente inizia ad arrivare anche da colossi del turismo internazionale. Ci inorgoglisce che Airbnb ha voluto inserire nel suo firmamento anche Petralia Soprana e ne siamo grati. Questo ci sprona a lavorare sempre di più e continuare il percorso di rilancio del nostro paese.”

Il progetto “Borghi italiani”, lanciato per promuovere il turismo sostenibile nei piccoli centri abitati è patrocinato dall’Anci e sviluppato in collaborazione con il Mibact e conta oltre 40 borghi in tutta Italia. La presentazione è avvenuta lo scorso lunedì 9 ottobre a Palazzo Riso nel corso del convegno “Pietre per il futuro. Airbnb e una nuova era per i borghi antichi” al quale è intervenuto il sottosegretario dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dorina Bianchi e il sindaco di  Palermo Leoluca Orlando.

Airbnb

Airbnb è una piattaforma di Home sharing che oggi conta 4 milioni di annunci in 191 paesi e vale 30 miliardi. Negli ultimi 12 mesi Airbnb ha portato in Sicilia 503mila viaggiatori di cui 98mila hanno scelto  Palermo. Fondata nell`agosto del 2008 e con sede principale a San Francisco, in California, Airbnb è un portale affidabile sul quale le persone possono pubblicare, scoprire e prenotare alloggi unici in tutto il mondo, sia dal proprio computer che da cellulari o tablet. Sia che si tratti di un appartamento per una notte, di un castello per una settimana o di una villa per un mese, Airbnb mette in contatto le persone tramite autentiche esperienze di viaggio, a qualsiasi prezzo, in più di 65000 città e 191 paesi.

Petralia Soprana - Viste 140 - Commenti 0