Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  
 
I PROVERBI SICILIANI di RINO
Raccolta di Proverbi Siciliani a cura di Rino Concialdi
 
Proverbio Siciliano:
Bellu fussi lu maritari si nun fussi pi l'annacari

Traduzione in Italiano:
Il matrimonio sarebbe stupendo ma poi con l'arrivo dei figli c'è la cullata.
Proverbio presente nella raccolta dal tema: MISCELLANEA
 
 
Proverbi Siciliani raggruppati per tema
Scegli una categoria dall'elenco sottostante:
 
freccia emigrati sicilia BENE E MALE    
Bisogna suffriri lu statu prisenti, pri nun aviri lu mali avviniri.
Bisogna sopportare la condizione presente per non avere il male futuro
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    
Li mura nun hannu aricchi e sentinu, nun hannu vucca e parranu
Le pareti non hanno orecchi e sentono, non hanno bocca e parlano
   
freccia emigrati sicilia L'AMORE    
Donna, chi a lu camminari culu traballa,si buttana nun è, regula falla.
Donna ,che nel camminare fà ballare l'anca,se puttana non è, poco ci manca.
   
freccia emigrati sicilia UOMINI E DONNE    
Quannu la donna danovu si spusa, la santarmuzza va casa casa
Quando la vedova si risposa ed il matrimonio non va tanto bene, nomina sempre il nome del primo marito
   
freccia emigrati sicilia L'ARTE DI ARRANGIARSI    
Si tiri l'acqua pi lu to mulinu non trascurari mai lu to vicinu.
Se tiri l'acqua per il tuo mulino, non trascurare mai il tuo vicino.
   
freccia emigrati sicilia PARENTI, AMICI, COMPARI    
Nun tiniri amicizia cu li sbirri, ca cci perdi lu vinu e li sicarri
Non tenere amicizia con i gendarmi, perchè ci perdi il vino ed i sigari
   
freccia emigrati sicilia LA FORTUNA    
L'omu arrisicusu è fortunato
L'uomo che rischia è fortunato
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
Cu' avi fami nun cerca cumpanaggiu e cu' havi suonnu nun cerca capizzu
Chi ha fame non cerca companatico, e chi ha sonno non cerca guanciale.
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
La ricadia è cchiù tinta di la malatia.
La ricaduta è peggio della malattia.
   
freccia emigrati sicilia LA ROBA    
Pigghia la bedda e pigghiala pi nenti, non ti curariu di roba e dinari; la robba sinni va comu li venti e di la bedda tinni poi priari.
Sposa una bella e sposala senza niente non ti curare se non ha proprietà e soldi; la se ne va come il vento mentre della donna bella ne resterai contento.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    

   
freccia emigrati sicilia CASA E LAVORO    
Cu fatica, e non abbenta, cu la fami non apparenta.
Chi è infaticabile, nel lavoro, non avrà mai la fame per parente
   

Richiedi i dati di accesso

Digita il tuo indirizzo email

Digita il tuo indirizzo email nel box e clicca sul pulsante di richiesta. Se sei registrato al tuo indirizzo di posta riceverai i dati di accesso riservati