Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  
 
I PROVERBI SICILIANI di RINO
Raccolta di Proverbi Siciliani a cura di Rino Concialdi
 
Proverbio Siciliano:
Nun ludari la jurnata si nun scura la sirata

Traduzione in Italiano:
Non lodare la giornata se la sera non è giunta
Proverbio presente nella raccolta dal tema: BENE E MALE
 
 
Proverbi Siciliani raggruppati per tema
Scegli una categoria dall'elenco sottostante:
 
freccia emigrati sicilia BENE E MALE    
Puru chi odiu accanzi,sii liali, chi la lusinga è vilenu murtali.
Anche se sarai odiato, sii leale, perchè la lusinga è veleno mortale.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    
Giustu dici lu muttu anticu: cu perdi la libirtà perdi l'amicu. (segnalato da Gaetano Riili)
Dice bene il motto antico: chi perde la libertà perde il vero amico.
   
freccia emigrati sicilia L'AMORE    
La gilusia è la camula di l'amuri.
La gelosia è il tarlo che rode l'amore.
   
freccia emigrati sicilia UOMINI E DONNE    
Fimmina brutta,sidd'è ben vistuta, vinci la megghiu fimmina spugghiata.
Donna,pure s'è brutta ben vestita, supera la più bella svestita
   
freccia emigrati sicilia L'ARTE DI ARRANGIARSI    
Avanti scura, trovati a casa, e secunnu l'entrata fa' la spisa
Prima che faccia buio, trovati a casa e spendi a seconda delle entrate.
   
freccia emigrati sicilia PARENTI, AMICI, COMPARI    
Nun teniri amicizia cu li sbirri, ca cci perdi lu vinu e li sicarri.
Non tenere amicizia con militari, perchè ci rimetti vino e sigari.
   
freccia emigrati sicilia LA FORTUNA    
Accussi voli Diu , tu manci e ia taliu
Così vuole Dio, tu mangi e io guardo
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
Cu si curca cu la panza vacanti, nun cc'e purci ca iddu nun senti
Chi va a letto con pancia vuota tutta la notte sentirà tutti i rumori ed il fruscio del più piccolo insetto.
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
La ricadia è cchiù tinta di la malatia.
La ricaduta è peggio della malattia.
   
freccia emigrati sicilia LA ROBA    
Pigghia la bedda e pigghiala pi nenti, non ti curariu di roba e dinari; la robba sinni va comu li venti e di la bedda tinni poi priari.
Sposa una bella e sposala senza niente non ti curare se non ha proprietà e soldi; la se ne va come il vento mentre della donna bella ne resterai contento.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    

   
freccia emigrati sicilia CASA E LAVORO    
Cu fatica, e non abbenta, cu la fami non apparenta.
Chi è infaticabile, nel lavoro, non avrà mai la fame per parente
   

Richiedi i dati di accesso

Digita il tuo indirizzo email

Digita il tuo indirizzo email nel box e clicca sul pulsante di richiesta. Se sei registrato al tuo indirizzo di posta riceverai i dati di accesso riservati