"C.T." + "NON PIANGERE"

La Bella, l’Amore e l’Umanità Tre cani bastardi figli di Milano Insieme al C.T su un ca">

Visita il nuovo store di vendita online di prodotti agroalimentari siciliani www.shop-e.it

Radici & Civiltà

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
Pubblicato il 09/02/2006
">
<b> ">

"C.T." + "NON PIANGERE"


Il dialetto milanese nei citati due testi (di Maghini/Rodini) e nell’interpretazione del gruppo musicale “TEKA-P“.



"C.T."


La Bella, l’Amore e l’Umanità
Tre cani bastardi figli di Milano
Insieme al C.T su un carretto a motore
In giro per le strade a informare il mondo

La barba bianca e i capelli lunghi
e troppi i pensieri per stare lì a contarli
Gridava al cielo dentro al castello
quello che scriveva sui suoi cartelli

“Com’è che non posso più parlare?”

Un tempo quando non era ancora un disperato
era uno che ci sapeva fare
condiva i discorsi che erano fatti di niente
lui sapeva incantare la gente

La gente che va , La gente che viene
Che ti da ascolto per un momento
La gente che non vuole capire
Che qui così stiamo morendo

C’era un tale con un carretto e tre cani
La Bella, l’Umanità e l’Amore
Parlava e gridava dentro al castello
Parlava e gridava di onde nel cielo

L’hanno trovato
con i cani da far pisciare
Dicono che il cuore sia scoppiato
ma è l’onda che se l’è preso
==========================

"NON PIANGERE"


caro figlio mio, non piangere
so bene che questo mondo ladro
non è il dipinto di un quadro
per questo, tu, non piangere

caro figlio mio, non piangere
te lo dico ancora: non piangere
so bene che in questo mondo nero
c'è poco da essere allegri
per questo, tu, non piangere

non c'è lavoro, ma cosa devo fare?
faccio solo quello che posso,
non sono mica Berlusconi
per questo, tu, non piangere

riconosco che in questo momento
non c'è propio niente da ridere
ma quando pensi che in giro
c'e sempre chi sta peggio di te...

è già da un po' che lo dico,
non farti venire una crisi
per questo, tu, non piangere...

... non piangere... non piangere...

caro figlio mio
te lo dico ancora:
non piangere!
so bene che questo mondo ladro
non è il dipinto di un quadro
per questo, tu............. non piangere


Viste 4439 - Commenti 0