L'ARTIGIANATO ALIESE

Radici & Civiltà

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
CANNICI GIACOMO CANNICI GIACOMO Pubblicato il 05/10/2006
<b>L'ARTIGIANATO ALIESE</b>

L'ARTIGIANATO ALIESE

Intorno agli anni sessanta, con l'avvento della industrializzazione e della meccanizzazione anche ad Alia si è avvertito un rinnovamento positivo verso nuove attività lavorative.

Le donne si sono organizzate per formare gruppi di lavoro artigianale.

L'indimenticata signorina "Za n'zina" Guccione è stata la prima "maestra" di cucito a macchina.

Le nuove macchine da cucire, offrivano anche la possibilità di realizzare ricami, vistosi ma sicuramente di meno valore del classico e intramontabile ricamo a mano.

Oggi ad Alia ci sono diverse cooperative artigianali, ma il nostro grazie deve essere rivolto a quelle donne che sono state capaci di uscire dal guscio delle loro case e affrontare il campo lavorativo all'esterno delle mura domestiche.

Nella foto: “Donne al lavoro”


Viste 4056 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi contributi culturali