At Alia A Bagnascos’ Masterpiece <p>

Radici & Civiltà

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
DIDACUS DIDACUS Pubblicato il 23/02/2009
<b>At Alia  A Bagnascos’ Masterpiece </b> <p>

At Alia A Bagnascos’ Masterpiece


















At Alia A Bagnascos’ Masterpiece



Approaching March and Spring,

I see Bagnascos ’ piece,

really, the masterpiece,

a strong, wild, pear,

Saint Joseph and Child

(a little-great Church,

a little-great town

of these last centuries),

reviving on high altar…

Sweeter and sweeter,

the eyes of Patriarch,

while looking at Jesus…

A Father, a young Son,

softly, hand in hand,

tenderly, side by side…

I see the strong tree

of a wild pear,

in bloom, coming spring,

strengthening its roots,

in our pleasant country,

so well Alia’s love,

so well Alia’s faith…

Approaching March and Spring,

I see the Virginieddi,

Joseph, Virgin, Jesus,

around head, aureoles,

walking through the streets…

Sfincios, fried cardoons,

Cannola, cassateddi,

oranges, wild finuocchi

cu pasta cu li sardi,

on Virginieddi tables,

(I see, I feel, I sniff),

approaching March and Spring…


Didacus

_________________________
Nota del Coordinatore

Volutamente, lasciamo in Inglese questi versi, armoniosamente composti, a significare come l'utilizzo di predilette espressività linguistiche da parte dell'Autore possa coniugarsi con l'attaccamento amorevole alla descrizione dell'identità del paese natìo.

Quanti richiami aliesi in questi versi!

La statua di san Giuseppe e del fanciullo Gesù, capolavoro dello scultore palermitano Bagnasco, ricavata da una pianta di pero selvatico; i segni dell'imminente primavera, in tempo di marzo; le immagini della ricorrenza della festa di san Giuseppe con tutti i buoni odori delle erbe, delle pietanze tipiche e dei dolci di rigorosa tradizione.


Viste 3933 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi contributi culturali