Before Kodak’s Crisis and DigitAlia Tempora

Radici & Civiltà

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
DIDACUS DIDACUS Pubblicato il 23/01/2012
<b>Before Kodak’s Crisis and DigitAlia Tempora</b>

Before Kodak’s Crisis and DigitAlia Tempora



(To Father Rosolino, The Catcher of Souls)



Ranunculieddu a quattru fogghi,

t’à’ taliàtu ma’ nni la facci,

quantu si’ bieddu, nni sta gran sciuruta

di primavera ancora cu la scorcia,

‘ncuddata nni l’eccètra di pirnici,

chi, appena scuvata, va curriennu?!…


Si vua, ti puortu lu specchiu d’argentu

di la Fantàsima di Barbarà,

pi’ taliàriti pulitu nni la facci,

accussì frisca e vellutata

com’a chidda di lu Bamminieddu

di un bassurilièvu di marmu giallu…


Sarà cchiù bieddu lu narcìsu,

ma è troppu chinu di li so’ grazzi!…


Tu rapi l’uocchi, la matina,

quannu lu Suli si struvigghia

e li chiuvi, a la scurata,

quannu lu suli si v’a curca,

propia cuomu un picciriddu

ca cci piaci struvigghiarisi

e addummìscisi cu lu patri,

cu la matri e cu li frati...


C’è un curatu di campagna

ca si compiaci di fotografari

tutti li sciuri di li cuntrati

di Malascarpa a Funtanamurata

e un patrimoniu ha consumatu

pi’ rullina e gasulina…


Fatti fari ‘na foto d’iddu,

si nun cci l’àvi già nna lu saccuni,

before tèmpora digit Alia.

Accussì, viri, personalmente

(ma la testa nun ti muntari!…),

ca si’ bidduzzu veramenti...


Didacus

_______________________________

(From ‘90s Sant'Ann’Alia's Dialogues)


Viste 2409 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi contributi culturali