M Nora

Radici & Civiltà

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
TODARO GIOACCHINO TODARO GIOACCHINO Pubblicato il 30/03/2018
M Nora

M Nora

Quant’è tennira me’ Nora,
sin da quannu li natali:
pari  misa dintra fora
da ‘stu eventu naturali.

A taliarla  assemi a Giulio
pari vidiri ‘n santinu,
pari un quatru fattu ad olio:
la Madonna cu’ Bamminu.

E m’ammalia cu’ so’ fari
quannu proi, su’ li me’ vrazza,
dda cusuzza tutt’amuri
pi’ pruvarni cuntintizza.

Comu pasci e comu  agisci,
comu ad iddu fa lu bagnu,
comu metti poi li fasci…
pari fussi d’intra ‘n sognu.

E di chistu, nuddu ha vantu,
cc’ha pinsatu la Natura:
fruttu è del lietu eventu
c’ha plasmatu ‘sta figura!


Gioacchino Todaro


Viste 152 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi contributi culturali