Blaise Pascal – Pensieri, 327

Radici & Civiltà

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
TICLI ENRICO TICLI ENRICO Pubblicato il 09/10/2005
Blaise Pascal – Pensieri, 327

Blaise Pascal – Pensieri, 327

L’estrema intelligenza è accusata di follia, così l’estrema deficienza. Solo la mediocrità è bene. E’ la maggioranza che ha stabilito questo, e censura chiunque se ne allontana verso non importa quale estremo.
Io non mi ci opporrò, consento che mi ci si collochi, e mi rifiuto di stare all’estremo inferiore, non perché esso sia inferiore ma perché è estremo; infatti, rifiuterei allo stesso modo che mi si mettesse in quello alto. Uscire dalla condizione mediana è uscire dall’umanità. La grandezza dell’anima umana consiste nel sapervici rimanere; è così poco vero che essa consista nell’uscirne, che è vero piuttosto che essa sta nel non uscirne.


Viste 3348 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi contributi culturali