Pubblica

Voci Siciliane

GUCCIONE MARCO GUCCIONE MARCO Pubblicato il 26/02/2010
A nome della redazione di Assarca avverto l'esigenza di rettificare qu

A nome della redazione di Assarca avverto l'esigenza di rettificare qu

A nome della redazione di Assarca avverto l'esigenza di rettificare quanto è stato scritto da alcuni utenti riguardo la nuova chiesa di contrada Chianchitelle. Essendo questo un sito in cui si fa informazione è corretto da parte nostra, nei limiti del possibile, garantire ad utenti e lettori la veridicità delle notizie e dei dati forniti. La nuova chiesa che sorge oggi nel Villaggio Chianchitelle è stata realizzata con un finanziamento di € 850.000.00 erogato dal MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE nell’ ambito della legge finanziaria del 2005. Per esattezza di cronaca si tratta dell’art. 11-bis comma 1 del decreto legge 30 settembre 2005, n°203 convertito con modificazioni dalla legge 2 dicembre 2005 n°248. Si tratta dunque di un contributo erogato dallo Stato all’ente Comune di Alia e NON dai fondi dell’ otto per mille che rimane cosa ben diversa dalla legge finanziaria. Il primo infatti rappresenta una quota del gettito complessivo dell’Irpef ( imposta sul reddito delle persone fisiche ) che il contribuente ha già versato all’erario. Lo Stato mette questa quota a disposizione dei contribuenti che rimangono LIBERI di SCEGLIERE a chi destinarla. Non dimentichiamo che l’ otto per mille può anche essere destinato ad altre confessioni religiose per fini sociali e caritatevoli. I cittadini scelgono a chi e per quali scopi impiegare questa somma esprimendo la propria preferenza in sede di compilazione del modulo di dichiarazione dei redditi ( modelli 730, 740 , CUD ). Solo in questo caso la Chiesa Cattolica è l’ente sovrano nella gestione di questi fondi. Un motivo in più per non dire che la Chiesa di Alia poteva essere costruita in Africa. L’opportunità dell’opera infatti non è stata valutata dal Clero ma lo Stato ha approvato un progetto regolare, già pronto e l’ha inserito nella legge finanziaria, che come tutti sappiamo, è la legge ordinaria con cui la Repubblica Italiana propone e pianifica come impegnare le proprie risorse economiche nell’anno successivo. Rispetto anche se non condivido l’opinione di coloro che si sono schierati contro la realizzazione di tale complesso parrocchiale ma è bene che costoro sappiano che certamente ad Alia non sarebbe arrivato null’altro. Un cordiale saluto a tutti i lettori Marco Guccione

Alia - Viste 813 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post