Notizie della Sicilia

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 10/12/2005
Prizzi, trova i ladri nella casa di campagna tenta di farli scappare ma viene aggredito

Prizzi, trova i ladri nella casa di campagna tenta di farli scappare ma viene aggredito

I carabinieri non allentano la morsa ed intensificano i servizi esterni finalizzati soprattutto al controllo delle aree rurali. Negli ultimi tempi sono stati tanti e troppi i furti di mezzi ed attrezzi agricoli perpetrati in casolari di campagna. Ci?, comunque, non scoraggia i malviventi che continuano a compiere irruzioni notturne presso aziende e case ubicate fuori dai centri abitati.
Mercoled? sera a Prizzi, in contrada Cicirello, ci ? mancato poco ed un operaio di 28 anni poteva finalmente svelare l'identit? di due possibili ladri che negli ultimi mesi hanno messo a segno numerosi furti nell'interland lercarese. Quella sera il giovane G.C. stava rincasando a casa quando ha notato che all'interno della sua propriet? un individuo si aggirava nei pressi della sua motozappa con il chiaro intento di rubarla. Stava per ingaggiare con lo sconosciuto una breve colluttazione quando ? stato sorpreso alle spalle da un complice che servendosi di un corpo contendente lo ha colpito alla nuca, facendolo accasciare al suolo. I due sconosciuti si sono allontanati a bordo di un'auto parcheggiata poco distante. Per fortuna il colpo alla testa non ? stato troppo violento, tanto che G.C. ? riuscito a raggiungere la locale guardia medica per farsi medicare. Il referto parla di ?ferite con forti dolori alla regione occipitale del cranio ed alcune escoriazioni. Il giovane operaio poi ha denunciato il fatto ai carabinieri della stazione cittadina, ai quali per? non saputo fornire validi indizi sull'identit? dei due malviventi?.
Nei giorni scorsi, sempre a Prizzi, i carabinieri hanno rinvenuto all'interno di un deposito rurale di contrada Martino un ciclomotore Garelli risultato rubato nel 1989 a Monza. Il proprietario P.G., 47 anni, impiegato, ? stato deferito all'Autorit? giudiziaria, mentre il motociclo sottoposto a sequestro.
E' andata a buon fine l'operazione attuata qualche giorno fa dai carabinieri di Alia che sono riusciti ad individuare due ladri e recuperare, grazie alla preziosa collaborazione di alcuni cittadini, la refurtiva trafugata dall'abitazione di S.N., 42 anni, operaio residente ad Alia. I malviventi, S.A. e B.R., rispettivamente di 25 e 18 anni, entrambi domiciliati a Lercara Friddi, si erano introdotti nelle prime ore della serata all'interno dell'abitazione ubicata in pieno centro abitato forzando il portone d'ingresso, portando via un televisore, un lettore Dvd, uno stereo, un telefonino e numerosi compact disck. A scoprire il furto lo stesso S.N., rientrato a casa intorno alle 23. Ha quindi avvertito il 112 che ha subito allertato una pattuglia in quel momento in servizio perlustrativo nella zona. Poche ore dopo i militari dell'Arma hanno eseguito una perquisizione nelle case dei due giovani lercaresi dove hanno rivenuta tutta refurtiva.
ANTONELLO ZIMBARDO


DAL GIORNALE DI SICILIA DEL 9 dicembre 2005 pag. 26

Safety ankle boot

Safety ankle boot

Safety ankle boot. Normative references UNI EN ISO 20345: 2012 S3-HI-CI-WR-AN-HRO-SRA



www.shop-e.it
Alia - Viste 1459 - Commenti 0
 
Seleziona l'archivio delle notizie di tuo interesse:
Notizie piu' interessanti filtrate dalla redazione di Arte e Cultura della Sicilia
Notizie di eventi di commemorazione della Sicilia
Notizie di Cronaca della Sicilia
Notizie di Politica della Sicilia
Notizie di carattere religioso della Sicilia
Notizie inerenti siciliani emigrati nel mondo
Notizie del mondo dello spettacolo della Sicilia e di siciliani nel mondo
Eccellenze produttive del settore gastronomico e manifatturiero siciliano novità
Notizie sportive della Sicilia


Seleziona l'anno del quale vuoi consultare l`archivio: