Notizie della Sicilia

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 09/02/2012
GIORNATA DELLE FOIBE: CAMMARATA RICORDA IL SUO CONCITTADINO EMANUALE BONGIOVANNI

GIORNATA DELLE FOIBE: CAMMARATA RICORDA IL SUO CONCITTADINO EMANUALE BONGIOVANNI

Il 10 febbraio si commemorano le vittime delle Foibe perite durante le tragiche vicende avvenute in Istria e Dalmazia nel secondo dopoguerra. E` stata con la legge n.92 del 2004 che il governo nazionale ha istituito in questa data il Giorno del Ricordo. In questi tragici eventi perì anche un giovane finanziere di Cammarata, Emanuele Bongiovanni, in memoria del quale, nel 2010 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in una solenne cerimonia al Quirinale, consegnò una medaglia al valore a Vito e Vincenzina Bongiovanni fratello e sorella del militare infoibato.
Emanuele nacque a Cammarata il 2 gennaio 1926, terzogenito di sei figli.
Tutta la famiglia si trasferì a Varese nel 1928, per trovare lavoro e da lì non ritornarono più a Cammarata se non per trascorrere alcuni giorno di vacanza dai parenti.
Il fratello Vito, ricorda quanto le riferiva la madre:
?A quell? epoca ero molto piccolo, avevo circa sette anni e mia madre mi raccontava che mio fratello era stato fatto prigioniero dal Generale Tito quando fù occupata Trieste. L?ultima volta che ebbe sue notizie fù nei primi giorni del mese di aprile del 1945 con una lettera in cui diceva che sarebbe venuto a casa in licenza molto presto avendo già in mano il documento rilasciato dal suo Comandante. Ma poiché in quei giorni sarebbero andati in licenza molti militari, il comandante pregò mio fratello di restare ancora qualche giorno per fare una torta, poiché era pasticcere, e dopo sarebbero andati in licenza tutti insieme. Da quel giorno non si seppe più nulla e nel 1947 egli fu dichiarato disperso contrariamente ad altri suoi compagni dichiarati morti?.
L?Amministrazione Comunale di Cammarata, in questa ricorrenza, commemora tutte le vittime ed in particolar modo il suo concittadino, auspicandosi che immani tragedie non avvengano mai.

Polyphemus head in Caltagirone ceramic (h. 32 cm)

Polyphemus head in Caltagirone ceramic (h. 32 cm)

Polyphemus head in ceramic from Caltagirone

Height: 32 cm

Weight: 15 kg

LAST PIECE AVAILABLE



www.shop-e.it
Cammarata - Viste 4778 - Commenti 0
 
Seleziona l'archivio delle notizie di tuo interesse:
Notizie piu' interessanti filtrate dalla redazione di Arte e Cultura della Sicilia
Notizie di eventi di commemorazione della Sicilia
Notizie di Cronaca della Sicilia
Notizie di Politica della Sicilia
Notizie di carattere religioso della Sicilia
Notizie inerenti siciliani emigrati nel mondo
Notizie del mondo dello spettacolo della Sicilia e di siciliani nel mondo
Eccellenze produttive del settore gastronomico e manifatturiero siciliano novità
Notizie sportive della Sicilia


Seleziona l'anno del quale vuoi consultare l`archivio: