Notizie della Sicilia

IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 28/07/2019
Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia”: alla scoperta dei capolavori del Rinascimento castelbuonese

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia”: alla scoperta dei capolavori del Rinascimento castelbuonese

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia”: alla scoperta dei capolavori del Rinascimento castelbuonese

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” si terrà martedì 30 luglio 2019 alle ore 21,30 l’iniziativa: “Alla scoperta dei capolavori del Rinascimento castelbuonese”. L’appuntamento è davanti la Matrice Vecchia in Piazza Margherita a Castelbuono. La manifestazione è promossa da BCsicilia, per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, in collaborazione con la Comunità Ecclesiale Castelbuonese e il patrocinio della Regione Siciliana. Per informazioni: Tel. 346.8241076 - Email: segreteria@bcsicilia.it - Facebook: BCsicilia - Twitter: BCsicilia.
Dopo l’introduzione di P. Lorenzo Marzullo, in rappresentanza delle Comunità Ecclesiali Castelbuonesi, e di Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia, sarà il prof. Salvatore Grisanti, in passato docente di teologia, a guidare i partecipanti alla scoperta del patrimonio rinascimentale di Castelbuono attraverso una lettura iconologica delle opere. Si inizia dalla Matrice Vecchia che risale al XIV secolo e che ospita il polittico attribuito prima ad Antonio di Saliba, (nipote del pittore Antonello da Messina) e più recentemente a Pietro Ruzzolone. Nella parte centrale sono dipinte le figure dell’arcangelo Gabriele e dell’Annunziata, che hanno accanto Sant’Elisabetta e Sant’Anna. La chiesa ospita anche la copia del polittico, detto del Beato Guglielmo, il cui originale, trafugato intorno al 1875, si trovava nel Santuario di Santa Maria del Parto. Al centro è raffigurata la Vergine col Bambino sovrastata dall’Eterno Padre. La cappella del Santissimo Sacramento è caratterizzata dallo straordinario ciborio, alto più di quattro metri e largo due , attribuito a Giorgio da Milano ed eseguito intorno al 1493, che si presenta riccamente decorato. Prevista anche la visita alla cripta con i suoi ambienti ipogei ubicati in corrispondenza del presbiterio con pareti ricche d’affreschi raffiguranti i cicli di vita, passione, morte e resurrezione di Gesù Cristo. Si raggiungerà poi la Matrice Nuova, dedicata alla natività di Maria, che ospita al suo interno una grande Croce pensile quattrocentesca attribuita a Riccardo Quartararo, anche se alcuni studiosi la ritengono opera del Ruzzolone. Inoltre si potrà ammirare il Trittico cinquecentesco di scuola Antonelliana di struttura tardo-gotica con influssi fiamminghi e proveniente dalla chiesa di Sant’Antonio Abate che raffigura la Madonna, Sant’Antonio Abate e Sant’Agata e in alto l’Ecce Homo con l’Annunziata e l’arcangelo Gabriele. Attiguo alla chiesa di S. Francesco si trova uno splendido chiostro settecentesco e annesso, nella cappella dedicata a Sant’Antonio, il mausoleo dei Ventimiglia del XV secolo, a pianta ottagonale con forme tardo-romanico riferibile a Francesco Laurana.
Le opere d’arte destinate alla liturgia non possono essere lette solamente nel loro aspetto storico-artistico, ma per loro natura e per loro destinazione, collocandosi nell’alveo della Tradizione, sono testimonianze della fede celebrata e vissuta. Questo patrimonio teologico liturgico e spirituale di cui le opere destinate alla liturgia sono portatrici, rappresenta il contenuto più profondo, talvolta non immediatamente percepito, che per il credente viene vissuto nel mistero celebrato, e per il non credente deve essere percepito come fatto culturale per non correre il rischio di trovarsi davanti a un bel contenitore, ma vuoto. Gli iconografi, antichi e moderni, per dipingere una tavola destinata al culto usano il verbo “grafein” scrivere: l’icona si scrive, per cui “ciò che è scritto, leggere si vuole”.

Castelbuono - Viste 720 - Commenti 0
 
Seleziona l'archivio delle notizie di tuo interesse:
Notizie piu' interessanti filtrate dalla redazione di Arte e Cultura della Sicilia
Notizie di eventi di commemorazione della Sicilia
Notizie di Cronaca della Sicilia
Notizie di Politica della Sicilia
Notizie di carattere religioso della Sicilia
Notizie inerenti siciliani emigrati nel mondo
Notizie del mondo dello spettacolo della Sicilia e di siciliani nel mondo
Eccellenze produttive del settore gastronomico e manifatturiero siciliano novità
Notizie sportive della Sicilia


Seleziona l'anno del quale vuoi consultare l`archivio: