Le scarificazioni
Pubblica

Radici & Civiltà

DITTA ANNA DITTA ANNA Pubblicato il 05/06/2011
<b>Le scarificazioni</b>

Le scarificazioni



Le scarificazioni sono piccole cicatrici che vengono fatte uncinando la pelle con un amo da pesca, o con una spina d’acacia seguendo un disegno preventivamente tracciato. In queste incisioni spesso vengono introdotte ceneri o sostanze minerali allo scopo di creare cicatrici in rilievo. La cenere infatti ritarda la rimarginazione delle ferite e aumenta il volume delle parti cicatrizzate.

La popolazione africana vede in questi segni indelebili, una continuità con il mondo degli antenati. In tutta l’Africa, l’arte dei segni sul corpo è un linguaggio vero e proprio, un modo di comunicare, un alfabeto complesso di significati terreni e spirituali. I marchi tribali sono stati definiti ”una carta d’identità stampata sulla pelle” infatti i particolari segni permettono ad un estraneo di individuarne l’appartenenza alla etnia con certezza.

Le scarificazioni sono molto praticate nell’Africa nera e possono iniziare sin dalla nascita e proseguire per tutta l’esistenza dell’individuo. Rispondono a diverse esigenze: terapeutiche, d’identificazione tribale, di estetica corporale, di comunicazione. Alcune sono percepite come simboli mediatori fra l’uomo e le forze soprannaturali.

Le scarificazioni in base al disegno o alla loro locazione forniscono indicazioni sullo stato civile della persona, o le imprese da questa compiute. Esistono moltissimi simboli corporali che hanno una funzione unicamente estetica ed erotica.

Sembra che dei mariti apprezzino maggiormente accarezzare la pelle, ornata con segni in rilievo, piuttosto che l’epidermide perfettamente liscia. Generalmente sono molto in rilievo perché si devono sentire al tatto e al contatto, si trovano sul ventre, sui fianchi, sulla schiena, sulle natiche e nella parte interna delle cosce. Avere il corpo ricco di scarificazioni è un segno di prestigio, e sia uomini che donne sono molto richiesti dall’altro sesso. Un uomo che voglia chiedere in moglie una donna con il corpo ricco di decorazioni deve pagare molti capi di bestiame per poterla ottenere.

Ci sono anche dei marchi legati al coraggio e al valore dell’uomo. Queste incisioni sono proprio di quei gruppi tribali dove le guerre risultano ancora oggi molto frequenti. Marchi imposti per indicare coraggio e valore in occasione dell’uccisione di un nemico o di un animale feroce, sono usati presso i Mursi e da altre popolazioni della valle dell’OMO a sud dell’Etiopia.


____________________________

...dal viaggio in Etiopia, 2002.


Anna Ditta


Viste 4459 - Commenti 0