Voci Siciliane

TICLI ENRICO TICLI ENRICO Pubblicato il 25/05/2007
Parlando di egoisti e tornacontisti non mi riferivo ad una lista in pa

Parlando di egoisti e tornacontisti non mi riferivo ad una lista in pa

Parlando di egoisti e tornacontisti non mi riferivo ad una lista in particolare ne a delle persone specificatamente. Sono convinto che tutti, quando iniziano l'avventura politica lo fanno con la ferma convinzione di impegnarsi per il prossimo e per la collettività. Un volta in carica si trovano costretti a compiere una scelta tra due sole opzioni: 1. ti adegui; 2. lasci, perdendo tutte le opportunità di poter fare valere le proprie idee e per realizzare i propri progetti per la collettività e/o per se stessi. Troppo spesso si fermano alla prima opzione ed entrano a far parte di un gioco che tutti sembrano odiare ma che allo stesso tempo amano. La gente vive nel bisogno, bisogno di lavoro, di potersi districare tra l'assurdo della burocrazia, bisogno... e per vedere soddisfatti questi bisogni si appoggia su coloro che questi bisogni li possono soddisfare. Da noi è una legge di sopravvivenza. TODARO ha la possibilità di iniziare un cambiamento sempre che la gente lo voglia! Ha la possibilità di dimostrare che per dare AMORE verso il proprio paese non è necessario disporre di miliardi di euro di bilancio così da far piovere quattrini dal cielo, ha la possibilità di dimostrare che un Sindaco ed una amministrazione possono e devono lavorare per costruire delle opportunità per tutta la collettività. Allora amati ed al medesimo tempo odiati politici aliesi impegnatevi tutti anche quanti non hanno delle comode poltrone e non possono trarre benefici dalla pubblica gestione in ballo c'è il futuro del nostro caro paese che dite di tanto AMARE...dimostrate questo amore consigliando, progettando e realizzando per Alia e per gli aliesi ed i meriti politici vadano a farsi friggere e tempo di essere concreti.

Alia - Viste 620 - Commenti 0