Voci Siciliane

INGUAGGIATO SALVATORE INGUAGGIATO SALVATORE Pubblicato il 19/03/2005
Mi sento animato al sentire di essere classificato di attore,
contemp

Mi sento animato al sentire di essere classificato di attore, contemp

Mi sento animato al sentire di essere classificato di attore, contemporaneamente sento la notizia che gli spettatori ricevono il dono dalla natura da tanto sperato. Volevo avere per lo meno una vena di poeta per rallegrarmi insieme ai residenti ad ALIA. Ma finchÚ sar˛ inspirato mi contento a copiare ed incollare una poesia del "POETA" Salvatore ╚ arrivata! ╚ arrivata... la PRIMAVERA Aspettavano la primavera i bambini del villaggio dietro le finestre coperte di ghiaccio Accanto al lor camino pieno di calore restavano a guardare senza parole sfogliavano un libro senza alcun amore sognando la primavera piena di viole I giorni eran lunghi a passare ed il fuoco del camino si dava da fare e bruciava bruciava il legno che restava e l'inverno adagio adagio se ne andava Infine un giorno verso la fin di marzo il sole apparve lass¨ in alto e sotto gli alberi di mandorlo in fiore gli uccellini cantavan pien d'amore Per la strade si sentiva l'armonia della gente e i ragazzi sorridenti studiavano contenti E primavera dicevan dicevan e nei loro volti si vedeva la gioia dell'atmosfera. JosÚ Mangano

Alia - Viste 451 - Commenti 0