Voci Siciliane

LOIACONO MARCO LOIACONO MARCO Pubblicato il 08/10/2008
Carissimo Enrico,

questa tua decisione mi stupisce enormemente e mi

Carissimo Enrico, questa tua decisione mi stupisce enormemente e mi

Carissimo Enrico, questa tua decisione mi stupisce enormemente e mi rammarica moltissimo. Ad agosto, solo due mesi fa, abbiamo trascorso una mattinata insieme e ricordo che mi hai parlato delle iniziative che volevi realizzare ma anche di come assarca.com assorbiva il tuo già poco tempo libero. E su questo ultimo punto, caro Enrico, vorrei farti delle proposte: se non hai più moltissimo tempo a disposizione da dedicare, dedica solo il minimo indispensabile, ma non privarci di assarca! Puoi dedicare due ore a settimana e non di più? Bene, ci sono già degli “sceriffi” che hanno già la possibilità di cancellare news, foto e messaggi sul libro degli ospiti volgari, offensivi, anonimi. Vorrà dire che le poesie, i video-racconti, e tutto ciò che ha bisogno del tuo prezioso aiuto, verranno aggiornati con un po’ meno frequenza, ma il sito sarà sempre attivo: reporter che pubblicheranno fotografie, mini-giornalisti che scriveranno le news, persone che commenteranno sul libro degli ospiti. Si potrebbe creare anche la figura del “coordinatore d’area”: una avrà il compito di “sorvegliare” la sezione “foto”, un altro coordinatore potrebbe essere quello delle news, un altro del libro degli ospiti e dei disservizi, un altro dei rapporti con i concittadini all’estero, il coordinatore dei “Sportello” c’è già… E invece, per quanto riguarda il lato economico, non è giusto che tu, un singolo, debba sostenere spese per dare questa opportunità di assarca a centinaia e centinaia di persone. In fondo, basterebbe un minimo contributo di ognuno per mantenere in vita questo sito internet. Uno per tutti, tutti per assarca. Caro Enrico, è una proposta che credo sia fattibile, che consente a te di avere un po’ più di tempo libero (credo che sia questo uno dei principali/il principale problemi/a) ma che consente a noi emigrati di avere sempre il nostro punto di riferimento. Pensaci Enrico. Marco Loiacono.

Alia - Viste 490 - Commenti 0