Voci Siciliane

DRAGO CALOGERO DRAGO CALOGERO Pubblicato il 22/12/2008
Da qualche mese non mi affacciavo a sbirciare tra le pagine del sito.

Da qualche mese non mi affacciavo a sbirciare tra le pagine del sito.

Da qualche mese non mi affacciavo a sbirciare tra le pagine del sito. Il tempo è tiranno ed ironia della sorte ora che a disposizione dovrei averne tanto, mi manca. Oggi , con l’approssimarsi delle feste, ho voluto concedermi una piccola pausa per poter fare gli auguri agli amici di Assarca e nello stesso tempo ringraziarli per quanto personalmente mi hanno dato in quest’anno che ci stà per lasciate. Il mio primo augurio, và a lei Signora Anna e con lei a Rino Concialdi e al carissimo Mario, grazie per avermi fatto sorridere, di avermi accompagnato in luoghi dove non sono mai stato e di avermi fatto vivere in epoche non mie. Auguri a Enzo Granata e complimenti per il suo “Alia nel Cuore”. Nello sportello delle civiltà mi sono imbattuto in un suo delizioso articolo “Le strade di…Alia” che con gli Auguri più sinceri vorrei girare come strenna di Natale al caro sindaco Francesco, alla giunta e al consiglio comunale tutto. Auguri a Giacomo e alla banda del treno, intrusi compresi, un apprezzamento particolare và a tutti voi per il sinergico sforzo di promozione culturale di gastronomia locale. Auguri a Salvo Ferrara e Maurizio Ditta, che me li sono persi sulla chatt e non li trovo più. Auguri a Franco e Gina e tutta la loro famiglia. Auguri a tutti gli Aliesi residenti e agli Aliesi sparsi per il mondo. Auguri a chi Aliese non è, e tramite assarca è diventato amico da incontrare spesso. Auguri ai giovani di Alia, che la sera di Natale possiate fare un Falò che resti negli annali “in barba a tutti i piccoli Pecorari Scanio dai veti facili e per la gioia degli abitanti del cortile Matrice e d’intorni che la mattina successiva si ritrovano con carbonella fresca “pi nesciri a ‘mmirnata” Auguri a te Enrico, grazie del tuo “piccolo” impegno che mi ha consentito ancora una volta di sentirmi più vicino a tante cose che nostalgicamente amo.Un caro abbraccio a Patrizia ai bimbi e alla tua bella famiglia. Che possa essere per tutti un Natale sereno e un nuovo Anno di prosperità.

Alia - Viste 553 - Commenti 0