Pubblica

Voci Siciliane

CANNICI GIACOMO CANNICI GIACOMO Pubblicato il 14/07/2009
A Luigi.

Amato perché  hai donato sempre un sorriso, perché hai ama

A Luigi. Amato perché hai donato sempre un sorriso, perché hai ama

A Luigi. Amato perché hai donato sempre un sorriso, perché hai amato. Nei nostri incontri quando mi parlavi di Apolonnia, Anna Maria, Pietro, Giuseppe e Fabio i tuoi occhi si riempivano di gioia come se in quel momento volessi abbracciarli e sentirli accanto a te. Hai dimostrato a tutti, e tutti noi l’abbiamo compreso che, possedevi tanto amore, tanta delicatezza, e tanta gentilezza. Ricordo una mattina, ci recavamo in città, il treno non viaggiava in orario, preoccupato del ritardo, telefonasti ad un tuo superiore per scusarti. Quelle parole che dicesti racchiudevano la tua sensibilità, esprimevano il tuo attaccamento al lavoro e dall’altra parte chi ti ascoltava, non poteva fare altro che lodarti ed apprezzarti. Ci manchi tanto caro Luigi, ci mancherà tanto il tuo sorriso, il tuo affetto. Caro Luigi, noi “ragazzi del treno”, ti ricorderemo sempre ! Ad Apolonnia, Anna Maria, Pietro, Giuseppe e Fabio: “Luigi sarà sempre vicino a Voi e Vi guiderà nel cammino della vita”. Con affetto, Giacomo ed Eleonora. Alia 13/07/2009

Alia - Viste 515 - Commenti 0