Voci Siciliane

VICARI LUCIO VICARI LUCIO Pubblicato il 21/05/2010
L`imposta comunale sugli immobili entrata in vigore con l`allora I.S.E

L`imposta comunale sugli immobili entrata in vigore con l`allora I.S.E

L`imposta comunale sugli immobili entrata in vigore con l`allora I.S.E. è andata a sostituire l`ILOR che gravava sui nostri immobili in maniera fissa del 15,25% e veniva pagata soltanto da chi allora presentava la dichiarazione dei redditi, ovvero circa un quinto degli Aliesi. Col passare degli anni questa imposta che è si una legge dello Stato, ma regolata dai vari comuni con condizioni soggettive che variano paese per paese, quindi ad esempio le unità immobiliari possedute da cittadini iscritte all`A.I.R.E. fino a qualche anno fà venivano considerate seconda abitazione e quindi pagavano l`intera cifra senza la riduzione della percentuale e senza la riduzione spettante, nel frattempo con la soppressione dell`I.C.I. per la prima casa quest`ultima tramite regolamento comunale veniva assimilata ad abitazione principale e quindi esentata dall`imposta. Per tutti coloro che invece posseggono casa ad Alia ma sono via per lavoro e quindi hanno la residenza in un altro comune la stessa viene considerata seconda casa e quindi soggetta all`imposta. Certo pensare di eliminare l`I.C.I. per quest`ultimi è inpensabile visto lo stato della casse comunali, però si potrebbe inserire nel regolamento comunale dell` I.C.I. aliese quanto segue: 1) per tutti coloro che pur non risiedendo per motivi di lavoro ad Alia, e non posseggono altri edifici abitabili nel territorio dello Stato, e quindi siano proprietari di un unico immobile sito nel territorio comunale di Alia, che siano nati oppure stati residenti per un lungo periodo ad Alia, vengono esentati alla stessa stregua di coloro che sono iscritti all`A.I.R.E. Quindi basterebbe che parte dei Consiglieri comunali si facesse capo di farlo inserire nel regolamento I.C.I. di Alia, oppure presentarlo tramite raccolta firme e farlo inserire all`ordine del giorno del Consiglio Comunale per cercare di farlo approvare. IN QUESTO MODO SI ELIMINEREBBE LA SPEREQUAZIONE FRA I LAVORATORI EMIGRATI ALL`ESTERO CON QUELLI EMIGRATI AL NORD ITALIA,VISTO CHE SEMPRE DI EMIGRANTI SI PARLA.

Alia - Viste 519 - Commenti 0