Pubblica

Voci Siciliane

TICLI ENRICO TICLI ENRICO Pubblicato il 06/09/2011
Qualche giorno fa, mentre in macchina con la mia famiglia, stavo pe

Qualche giorno fa, mentre in macchina con la mia famiglia, stavo pe

Qualche giorno fa, mentre in macchina con la mia famiglia, stavo percorrendo la Via  Palermo del Comune di Alia, per intenderci, nei pressi del rifornimento di benzina Nasca, ho sentito un rumore forte ed improvviso ed un successivo tintinnio di vetro in frantumi.

Non avendone compreso la causa, timoroso che fosse accaduto qualcosa di grave, mi sono fermato per controllare personalmente. Lo stesso pensiero, nel contempo, maturavano altre persone che sentito quel rumore si erano, come me, attenzionati alla cosa. Ricostruendo la dinamica di quanto era accaduto, ci siamo resi immediatamente conto che solo un "caso" ha impedito che qualcuno potesse farsi seriamente male. In pratica qualcuno, dopo aver bevuto una qualche bevanda, aveva lasciato la bottiglia di vetro in strada. Questa, per ovvie ragioni e come è facile potersi immaginare, è caduta, e rotolando si è fermata nel bel mezzo della trafficata Via  Palermo. E` bastato, involontariamente, pizzicare lateralmente quella bottiglia, con la ruota della macchina,  per lasciare partire un vero e proprio  missile che, passando attraverso la ringhiera di ferro,  si è schiantato contro il prospetto di un edificio della Via Api, proprio dove, pochi istanti prima era presente una persona. 

Con ben 2 cassonetti dei rifiuti presenti nel posto era proprio necessario lasciare la bottiglia in mezzo alla strada? Bisogna che qualcuno comprenda che essere delle persone civili non vuole dire essere degli "sfigati" ma gente che nutre rispetto per se stessi e per gli altri. E se la "fortuna" non ci avesse aiutato? Meglio non pensarci direbbe qualcuno....meglio pensarci prima invece!! I CASSONETTI BISOGNA USARLI Angry

Talune volte da quello che può sembrare una stupidata, come quella di non gettare un rifiuto nel cassonetto della spazzatura, possono scatenarsi situazioni che non riusciamo nemmeno ad immaginare ma che sicuramente possiamo evitare alzando semplicemente il sederino dal gradino per accompagnare l`oggetto nel cassonetto della spazzatura.

Alia - Viste 1307 - Commenti 0