Voci Siciliane

ARMENIA PIETRO ARMENIA PIETRO Pubblicato il 17/10/2011
Dall`ultima manifestazione di SiciliAlleva sono emerse alcune peculari

Dall`ultima manifestazione di SiciliAlleva sono emerse alcune peculari

Dall`ultima manifestazione di SiciliAlleva sono emerse alcune pecularietà della nostra amministrazione, per prima cosa la leggerezza con cui si affronta l`organizzazione di eventi di questo tipo, tutto sempre essere improntato alla improvvisazione e alla contingenza del momento. Mentre tali eventi bisognerebbe programmarli in maniera più precisa e in modo tale da coinvolgere quante più persone possibili e maggiori realtà produttive. La cosa più curiosa è che di anno in anno anzicchè miglorare, cosa che ci si aspetta, i disaggi e la mala organizzazione aumentano con l`esperienza!!!! Non capisco a cosa possa essere servito far pagare il panino la sera della sagra, non credo che qualche centinaio di Euro di incasso possa giustificare il mal`umore creato. Vero è che le sagre in molti casi prevedono delle degustazioni a pagamento, vedi i percori guidati alla sagra del fico d`India a  Roccapalumba , ma ciò avviene in un contesto specifico in cui da un lato ci sono le degustazioni gratuite, con la possibilità di presentare prodotti particolari e dall`altro percorsi con un concorso di spesa, tutto comunque mirato a pubblicizzare dei prodotti locali dando la possibilità ai produttori di vendere i propri prodotti. Le sagre e/o altri eventi del genere devono rappresentare una vetrina per i produttori e un mezzo per far conoscere i propri prodotti ampliando il mercato di riferimento!!!

Alia - Viste 819 - Commenti 0