Pubblica

Voci Siciliane

VICARI LUCIO VICARI LUCIO Pubblicato il 04/01/2012
libertà e lavoro. corsi e ricorsi storici. una volta i latifond

libertà e lavoro. corsi e ricorsi storici. una volta i latifond

libertà e lavoro. corsi e ricorsi storici. una volta i latifondisti e i don ed adesso Marchionne.barone della FIAT Amici, vi parlerò il linguaggio della verità. E abbiamo bisogno di tutta la verità perchè la giustizia prenda il sopravvento sull`inganno e l`ingiustizia, tramati ai danni di chi sempre è stato deriso e calpestato, vilipeso, odiato: il popolo! Siete voi sfruttati da sempre, voi che siete gli unici veri costruttori del benessere e che, artefici della ricchezza, siete condannati a veder sperperare ciò che voi create, da coloro che ricchi e fortunati il mondo chiama. Voi siete protagonisti di un dramma secolare. Voi avete chiesto giustizia e loro vi offrono le manette. E` la sola interpretazione che i signori sanno dare alla giustizia. Così ora sapete, per vostra dura e penosa esperienza, che il diritto non si elemosina, ma si conquista. Dovete poter raccogliere tutto il vostro sudore, senza piangere davanti alle vostre creature, alle quali spesso non potete offrire che le vostre braccia arse dalla fame e dal sole. Io vi dico che fin quando vi saranno miserie squallide allo sbaraglio di multiforme ricchezze, voi non potete sorridere al vostro bambino quando al mattino egli si sveglia. Amici, perchè non abbiate ad avere paura dell`avvenire, siate forti e coraggiosi oggi. Ergetevi in nome dei vostri figli contro lo sfruttamento e andate a conquistare il lavoro, che è vostro. Sia il vostro grido di libertà e di giustizia, perchè solo il popolo libero ha diritto alla giustizia, e solo nella giustizia è la libertà. da " Le vene nere" L. Guccione

Alia - Viste 928 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post