Pubblica

Voci Siciliane

VICARI LUCIO VICARI LUCIO Pubblicato il 07/09/2012
la morte della propria mamma è sempre stato il dolore più

la morte della propria mamma è sempre stato il dolore più

la morte della propria mamma è sempre stato il dolore più grande per i propri figli questa poesia racchiude in sè l`amore e il dolore per las mamma scomparsa. Te ne sei andata… hai lasciato nei miei occhi il tuo sorriso e il resto nei cuori di chi hai amato. Te ne sei andata, si sono spenti i tuoi occhi che hanno visto il sole e i suoi colori e hanno pianto, e hanno riso, di dolore e di gioia e come il vento sei volata via, lontana e sola, lasciando un ricordo nella mia memoria e un doloroso stupore dentro la mia vita, ti sento nel silenzio della sera, mi culli nel sogno della notte, ma sei aria e come l’aria non ti posso più toccare. Te ne sei andata, non hai potuto nulla per restare, ed al tuo posto c’è solo un vuoto pieno di parole, rimaste lì, bagnate di lacrime, piene di dolore, c’è solo il nero della notte e il tuo sorriso, ancorato per sempre nel mio cuore.

Alia - Viste 4571 - Commenti 2
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post