Pubblica

Voci Siciliane

IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 12/03/2013
Occhio alle truffe
Sempre più spesso, in special modo di quest

Occhio alle truffe Sempre più spesso, in special modo di quest

Occhio alle truffe Sempre più spesso, in special modo di questi tempi, i lestofanti della rete provano a truffare i cittadini inviando loro email contenenti appelli caritatevoli, spesso citando anche Dio così da essere più convincenti e proponendo donazioni, accrediti e quant’altro. Nelle email truffa, camuffate con intestazioni di serie aziende non solo nazionali che ovviamente nulla hanno a che fare con queste vicende, viene richiesto l’invio di dati personali come la compilazione di moduli, a loro dire, necessari per ricevere la donazione o l’accredito. I soggetti più esposti a ricevere queste email sono coloro che possiedono un indirizzo pubblico, ovvero coloro che eseguendo pubblicazioni sul web rendono visibile il proprio indirizzo di posta elettronica. Per una maggiore tutela dei nuovi utenti, di questo sito, in automatico il loro indirizzo di posta elettronica non sarà visibile cosa che potrà fare, se lo desidera, l’utente stesso dopo la conferma dell’iscrizione. Gli utenti già iscritti potranno modificare questa opzione dalla loro area riservata. A coloro che comunque vogliono mantenere pubblico in questo sito il proprio indirizzo di posta elettronica, per agevolare le comunicazioni tra utenti, si raccomanda di vigilare e di non inviare i propri dati personali a soggetti della cui identità non si sia più che certi ed in ogni caso di verificare l’identità dello scrivente tramite altri mezzi come ad esempio una telefonata all’Ente indicato nell’intestazione.

Alia - Viste 803 - Commenti 1
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post