Voci Siciliane

TICLI ENRICO TICLI ENRICO Pubblicato il 13/07/2013
Iniziamo gli scavi a Barbarà

Iniziamo gli scavi a Barbarà

Poco prima delle ultime amministrative aliesi, in questo sito, si è parlato di un progetto che potrebbe realmente fare da volano per l’economia della nostra comunità e contemporaneamente, con ogni probabilità, riscriverne la storia. Parlo di iniziare gli scavi in Cda Barbarà laddove, pare oramai certo, vi sia sepolta una civiltà della quale, vuoi per la mancanza di fondi, vuoi per la mancanza di “volontà”, nessuno mai potrà conoscerne le origini. Capisco, che specialmente in periodi come questo che stiamo attraversando, dove è la crisi a farla da padrone, parlare di ottenere finanziamenti sembra l’assurdo, visto che realtà ben più note di Cda Barbarà sono quasi all’abbandono, ma se puntassimo quasi esclusivamente su questo progetto anche col il sostegno privato si potrebbe quantomeno pensare di avviare una campagna di scavi anche senza grosse pretese, proprio per iniziare da un qualcosa. Poi, sulla base di ciò che verrà fuori dagli scavi, certamente l’interesse a continuare sarà stimolato dall’entusiasmo delle scoperte stesse. Non sono certamente un archeologo ne mi voglio arrogare competenze che non mi appartengono quindi la mia resta una opinione, un pensiero su un qualcosa che certamente andrebbe fatto perché potrebbe aiutarci a riscrivere la storia e non solo della nostra comunità facendo contemporaneamente confluire ad Alia turismo scolastico e non quindi movendo economia vera.

Alia - Viste 1148 - Commenti 3