Voci Siciliane

CANNICI GIACOMO CANNICI GIACOMO Pubblicato il 16/10/2013
Il gioco duro, violento, spietato, non fa certo bene allo sport che si...

Il gioco duro, violento, spietato, non fa certo bene allo sport che si...

Il gioco duro, violento, spietato, non fa certo bene allo sport che si chiama calcio. Quanto è successo a Marsala in occasione della partita fra i locali ed il Campofranco va condannato con certezza. Non si discute che in una gara di cartello la tensione dei calciatori è altissima, il comportamento dei calciatori deve essere sempre corretto, quanto non viene applicato si passa al gioco cattivo, violento, quel gioco che offende lo sport. Un`entrata gravemente scorretta di un calciatore del Marsala, (si possono vedere le immagini su YouTube) costringerà Cosimo Panepinto a rimanere fuori dai campi di gioco per alcuni mesi. Cosimo Panepinto ha riportato la frattura scomposta del malleolo e la frattura della clavicola. Non si gioca così al calcio! Va condannato il comportamento del calciatore senza alcun dubbio. Dall`osservatore dell`AIA, deve essere penalizzato l`arbitro, ha estratto solamente il giallo. Da impazzire, un fallo del genere va punito senza indugi con l`espulsione. Contano poco questi provvedimenti non presi, quello che è più importante è la guarigione di Cosimo che oggi 16 verrà operato. A Cosimo, grande calciatore ma soprattutto ragazzo serio che stimo tantissimo, i migliori auguri per una immediata guarigione. Alia sportiva ti augura di rialzarti presto. Con affetto e stima Giacomo.

 

width=800

Alia - Viste 1823 - Commenti 2
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post