Voci Siciliane

TICLI ENRICO TICLI ENRICO Pubblicato il 11/01/2014
" Il fatto più grave oggi non è la depravazione dei

" Il fatto più grave oggi non è la depravazione dei

" Il fatto più grave oggi non è la depravazione dei costumi, ma la perversione della mente. Le teste sono folli, come è folle una bussola che non segna più dove sia il Nord. Non cè più un punto di riferimento. Non si sa più perché si vive e per chi si vive. " P. Baillon

Alia - Viste 956 - Commenti 0