Pubblica

Voci Siciliane

CENTANNI GIUSEPPE CENTANNI GIUSEPPE Pubblicato il 08/03/2014
Messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite 
per la Giornat

Messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Giornat

Messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Giornata Internazionale della Donna 8 marzo 2010 “L’uguaglianza di genere e l`empowerment delle donne sono fondamentali per la missione globale delle Nazioni Unite per raggiungere la parità di diritti e dignità per tutti. Questa è una questione essenziale per la tutela dei diritti umani fondamentali, sanciti dalla nostra Carta e dalla Dichiarazione Universale. Fa parte della stessa identità della nostra organizzazione. Ma l`uguaglianza per le donne è anche un imperativo economico e sociale. Fino a quando le donne non saranno liberate dalla povertà e dall`ingiustizia, tutti i nostri obiettivi - la pace, la sicurezza, lo sviluppo sostenibile - sono in pericolo. Quindici anni fa, in occasione della Quarta Conferenza mondiale sulle donne, i governi si sono impegnati a far progredire la parità, lo sviluppo e la pace per tutte le donne in tutto il mondo. Il punto di riferimento è la Dichiarazione di Pechino che ha avuto un impatto profondo e sempre più ampio. Essa ha guidato l`elaborazione delle politiche e ispirato nuove leggi nazionali. E’ stato un messaggio chiaro per le donne e le ragazze di tutto il mondo e cioè che la parità e le opportunità sono i loro diritti inalienabili. Molti sono stati i progressi raggiunti, in larga parte grazie agli sforzi risoluti di organizzazioni della società civile. La maggior parte delle donne ora riceve un`istruzione, in particolare a livello primario e si è incrementato il numero delle donne che oggi possono partecipare alla gestione delle imprese o contribuire direttamente al governo nei propri paesi. Un numero crescente di paesi hanno una legislazione che sostiene la salute sessuale e riproduttiva e promuove l`uguaglianza tra i sessi. Tuttavia, resta ancora molto da fare. La mortalità materna resta inaccettabilmente alta, troppo poche donne hanno accesso alla pianificazione familiare e la violenza contro le donne continua ad essere motivo di vergogna mondiale. In particolare, la violenza sessuale durante i conflitti è endemica. Il Consiglio di Sicurezza lo scorso anno ha adottato due risoluzioni su questo tema e io stesso ho appena nominato un rappresentante speciale per mobilitare la comunità internazionale per far fronte a questi crimini. Con l’avvio della campagna "Uniamoci per porre fine alla violenza contro le donne", stiamo cercando di espandere la nostra attività di sensibilizzazione a livello mondiale. Una lezione fondamentale degli ultimi dieci anni è costituita dall’importanza di affrontare in modo più incisivo la discriminazione e l’ingiustizia. Stereotipi di genere e la discriminazione restano purtroppo comportamenti comuni in tutte le culture e le comunità. I matrimoni precoci e forzati, il cosiddetto `delitto d`onore`, l`abuso sessuale e il traffico di giovani donne e ragazze sono abbastanza diffusi e, in alcuni settori, in aumento. Se guardiamo attraverso la lente della povertà, o in caso di catastrofi, vediamo che le donne portano ancora il peso maggiore. Un`altra lezione è che le Nazioni Unite devono dare il buon esempio . Sottolineando che le donne sono centrali per la pace e la sicurezza, stiamo lavorando per inviare più donne militari e agenti di polizia nelle operazioni di mantenimento della pace. Abbiamo già più donne in posti di alto livello delle Nazioni Unite che in qualsiasi altro momento della storia, e speriamo presto di poter costituire un nuovo organismo all`interno del sistema delle Nazioni Unite che sia in grado di fornire una programmazione più coerente e di farsi ascoltare per l`uguaglianza di genere e l`empowerment delle donne. Invito l`Assemblea Generale a mobilitarsi per creare questa nuova entità senza indugio. La Dichiarazione di Pechino resta oggi di grande attualità e rilevanza come quando è stata adottata. L’obiettivo di Sviluppo del Terzo Millennio – per la realizzazione della parità di genere e dell`empowerment delle donne - è centrale per tutto il resto. Quando le donne si vedono negare la possibilità di migliorare se stesse e le loro società tutti noi perdiamo. In occasione di questa Giornata internazionale della donna, cerchiamo di analizzare in modo critico i risultati degli ultimi 15 anni, in modo che possiamo ripartire da quello che ha funzionato e correggere ciò che non si è dimostrato efficace. Lasciateci lavorare con rinnovata determinazione per un futuro Ban Ki-moon

Alia - Viste 1571 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post