Pubblica

Voci Siciliane

ALLEANZA PER ALIA GUCCIONE SINDACO ALLEANZA PER ALIA GUCCIONE SINDACO Pubblicato il 14/01/2016
Servizi in favore dei  pendolari e non nell’interesse esclusivo di Trenitalia. Assemblea dell`Unione convocata il  25 Gennaio p.v. alle ore 16.00 spiazzale stazione di Roccapalumba-Alia

Servizi in favore dei pendolari e non nell’interesse esclusivo di Trenitalia. Assemblea dell`Unione convocata il 25 Gennaio p.v. alle ore 16.00 spiazzale stazione di Roccapalumba-Alia

UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL TORTO E DEI FEUDI --------- UFFICIO DEL PRESIDENTE DELL’ASSEMBLEA Ordine del Giorno: problematiche del Trasporto Ferroviario nel territorio della Valle del Torto e dei Feudi a seguito della rimodulazione degli orari da parte di Trenitalia,approvato nella seduta assembleare del 12/01/2016 premesso che: Trenitalia ha eseguito lavori di ammodernamento dello Scalo ferroviario di  Roccapalumba -Alia con l’intento di migliorare e potenziare i servizi, iniziativa ben accolta dall’utenza del territorio della Valle, che giornalmente la utilizza; a far data dal 13 dicembre scorso, Trenitalia ha rimodulato gli orari dei treni, trasformando il treno regionale 3887 con partenza dalla stazione di  Roccapalumba -Alia alle ore 07:23, massicciamente utilizzato dai cittadini pendolari e studenti della Valle del Torto e dei Feudi per raggiungere il capoluogo, in treno periodico (attivo solo nel periodo scolastico); tale rimodulazione non consente ai cittadini, soprattutto ai pendolari, di raggiungere il capoluogo in orario consono all’apertura degli uffici; l’alternativa è di utilizzare il treno delle ore 06:24, troppo presto, o quello delle ore 09:21, troppo tardi, con conseguenti gravi disagi; contestualmente sono stati soppressi, sempre nei periodi non scolastici, i treni con partenza da  Roccapalumba -Alia alle 13,21 e alle 14,24 e quelli delle ore 11,43 e 12,43 in partenza da  Palermo per  Roccapalumba -Alia; oltre allo scalo di  Roccapalumba -Alia la soppressione di alcune corse presso la stazione di  Valledolmo  hanno creato notevoli disagi all’utenza del luogo e dei paesi viciniori; considerato che Trenitalia non può, senza prima sentire la conferenza dei Sindaci del territorio, tagliare repentinamente le corse sopra menzionati,creando in tal modo gravi disagi soprattutto ai pendolari che giornalmente utilizzano il treno per raggiungere il capoluogo in orario consono all’apertura degli uffici, ciò in mancanza di alternative, anche aggravato da una viabilità interna precaria; Quanto sopra premesso e considerato si propone all’Assemblea della Valle del Torto e Dei Feudi far voti e impegnare il Presidente dell’Unione e il direttivo a intraprendere, immediatamente e comunque entro Gennaio c.a., ogni iniziativa nei confronti di Trenitalia al fine di ripristinare le corse sopra citate, rimodulando il servizio in favore dei cittadini pendolari e non nell’interesse esclusivo di Trenitalia. Costituire un comitato composto dai Sindaci del Territorio, da una rappresentanza dell’ Assemblea Dell’Unione e dei pendolari, coinvolgendo Sua Eccellenza il Prefetto di  Palermo, il Presidente della Regione Sicilia, l’Assessorato Regionale ai Trasporti e il Ministero dei Trasporti. Con esplicito impegno di notiziare l’Assemblea sulle iniziative intraprese. Vicari 12 Gennaio 2016 Dr. Antonino Guccione Presidente nella foto: Dr. Antonino Guccione

Alia - Viste 1946 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post