Voci Siciliane

CHIARELLO ROSA MARIA CHIARELLO ROSA MARIA Pubblicato il 20/01/2016
Al mio amico

Al mio amico

Al mio amico Ricordi, amico mio Quando seduti l’una accanto all’altro Ti sei innamorato dei miei occhi? Così mi dicevi quando mi aspettavi sotto casa Con la tua vespa rossa. Per me eri l’amico E così ti ricordo Con il tuo sorriso triste Desideroso di amore e di amare. Ma sei andato via troppo presto Nel cuore della tua giovane età Trafitto dall’asfalto Che ti ha inghiottito in un giorno qualunque Di un mese qualunque. Oggi di te rimane una foto sbiadita Con la tua vespa rossa Su una lapide deserta Sulla quale depongo un fiore In ricordo dei giorni andati Quando la nostra giovane età si affacciava alla vita Per te stroncata nel fiore degli anni Rosa Maria Chiarello Tutti i diritti riservati

Palermo - Viste 1050 - Commenti 2
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post