Pubblica

Voci Siciliane

CANNICI GIACOMO CANNICI GIACOMO Pubblicato il 10/06/2016
Due momenti negativi e il Trapani non va in serie A

Due momenti negativi e il Trapani non va in serie A

Perché cominci a seguire una squadra di calcio? Mi chiedo perché inizio a tifare Trapani. E` successo tutto in un attimo, avuto la possibilità di assistere, da bordo campo, a qualche incontro calcistico della squadra Siciliana, ho ammirato quel grande senso di ospitalità che i dirigenti trapanesi hanno manifestato nei miei confronti. Con la macchina fotografica appresso, non c`è stata migliore occasione per approfittarne e qualche fotoracconto è finito in questo nostro meraviglioso sito. Ogni sabato ho seguito la squadra in Tv o alla radio, ed allora mi sono dato una risposta : - Giacomo...stai tifando Trapani ! - . L`occasione è stata grande, immensa, la serie A era vicinissima per la formazione del bravo e preparatissimo Serse Cosmi. Il calcio bello per quanto sia è fatto anche di attimi fatali, di decisioni avvolte errate o frettolose che capovolgono l`esito di una partita. La finale play off con il forte Pescara è stata decisa da due episodi decisivi per il risultato, nella gara di andata l`arbitro ha espulso con precipitazione Scozzarella dopo averlo ammonito qualche secondo prima. Ma dai...Sig. Pairetto, Scozzarella ha allontanato la palla non con rabbia, ma calciandola semplicemente anche con debolezza, con la delusione di avere preso l`ammonizione e non potere giocare nella gara di ritorno. A Trapani nella gara di ritorno, già dopo cinque minuti con il vantaggio di 1 a 0, una decisione errata, dell`arbitro Maresca, punisce il Trapani. Un calciatore trapanese viene sgambettato da due avversari, è fallo nettissimo, è punizione per il Trapani, niente di tutto ciò, l`arbitro non fischia il fallo, nasce un`altra azione, il Pescara va in contropiede e la palla finisce a Nicolas portiere del Trapani, immediatamente la passa a Coronado che purtroppo sbaglia l`appoggio, ne approfitta Verre e quasi da centrocampo sorprende Nicolas. Ecco l`episodio che ha capovolto la gara, un attimo fatale per il Trapani, il Pescara va in serie A. Auguri al bravo allenatore Oddo e alla valida squadra del Pescara per il prossimo campionato di serie A. Ai calciatori del Trapani, al Presidente Vittorio Morace, ad Anna Maria Morace, al Direttore Sportivo Daniele Faggiano, desidero augurare un ottimo campionato prossimo con risultati superiori e più meritevoli a quelli di quest`anno. A Serse Cosmi ottimo allenatore, uomo di immensa sensibilità, auguro tutto il bene che il calcio può donargli. Giacomo Cannici

width=858

Alia - Viste 3396 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post