Pubblica

Voci Siciliane

CHIARELLO MARIA SALVATRICE CHIARELLO MARIA SALVATRICE Pubblicato il 24/04/2017
Le mie orme

Le mie orme

Le mie orme Ho lasciato tante impronte al mio passaggio, molte sono rimaste dentro il mio cuore altre il vento le ha portate via sono andate oltre le nuvole. Ogni tanto mi sono voltata indietro per inseguire una stella lontana, qualcuna si vedeva appena … erano sbiadite, come vecchie lettere conservate e mai più rilette. Ho chiesto a Dio quanti segni hanno lasciato i miei incerti passi per la via. Ho sentito il vento soffiare fra le fronde degli alberi ho sentito tempeste ho sentito gioiose giornate di sole e poi un sciabordio di emozioni di pianto e di risate. Mi hanno scalfito il dolore, la morte la malattia la mia anima è sempre risorta un poco più forte. La linea tracciata da Dio scorre troppo in fretta vorrei riempire i vuoti, impossibile. Le mie ossa stanche non hanno più la forza di camminare, mi trascino lentamente alzo gli occhi in cielo e osservo l’immenso. I raggi del sole mi acciecano capisco che ho lasciato tante pietre lungo il mio cammino. Non si può tornare indietro la vita scorre e non bastano i battiti del tuo cuore per fermare il tempo. Maria Salvatrice Chiarello Diritti riservati 2017

Alia - Viste 945 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post