Pubblica

Notizie della Sicilia

CONCIALDI RINO CONCIALDI RINO Pubblicato il 06/12/2008
Prizzi: operazione dei Carabinieri della locale caserma

Prizzi: operazione dei Carabinieri della locale caserma


PRIZZI. (az) Pare che i carabinieri della caserma di Prizzi abbiano uno spiccato fiuto nell?individuare ed intercettare per le strade del Lercarese del Corleonese camion carichi di materiale ferroso illegale. Nel giro di un mese ne hanno individuato due e in entrambi i casi hanno denunciato i rispettivi autisti. L?ennesimo sequestro di autocarro stracolmo di rifiuti speciali ? stato messo nei giorni scorsi. I militari dell?Arma prizzese, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno beccato un bracciante agricolo di Misilmeri, A.F., 59 anni, alla guida di un Fiat Iveco. All?interno del cassone i carabinieri hanno rinvenuto ben tre carcasse d?auto e materiale ferroso di varia natura. Dai controlli ? emerso che il carico non era accompagnato dalla documentazione di trasporto prevista per legge. Inoltre, il proprietario dell?autocarro non aveva adottato le adeguate ed opportune cautele finalizzate ad evitare il rischio di inquinamento ambientale Pertanto, l?autocarro e il relativo carico ? stato sequestrato e il misilmerese deferito, in stato di libertà, all?Autorità giudiziaria per il reato di gestione illecita di rifiuti speciali. In precedenza, circa trenta giorni fa, gli stessi carabinieri di Prizzi si erano ritrovati dinanzi la medesima scena. In pieno centro abitato hanno f ermato un altro Fiat Iveco guidato dal palermitano E.T., 52 anni. Trasportava una carcassa d?auto e materiale ferroso vario. Anche in quel caso, l?uomo ? stato denunciato in stato di libertà per il medesimo reato. Sono tanti e sempre più numerosi i reati in materiale ambientale perpetrati nell?hinterland. Tant?? che diventano sempre più intensi i controlli disposti dalla Compagnia dei carabinieri di Lercara Friddi per arginare e reprimere il fenomeno. Secondo i dati forniti dai militari dell?Arma nel giro di pochi mesi varie aree comprese nei territori tra  Valledolmo  e Palazzo Adriano sono state sequestrate. Antonello Zimbardo

Prizzi - Viste 6788 - Commenti 0
 
Seleziona l'archivio delle notizie di tuo interesse:
Notizie piu' interessanti filtrate dalla redazione di Arte e Cultura della Sicilia
Notizie di eventi di commemorazione della Sicilia
Notizie di Cronaca della Sicilia
Notizie di Politica della Sicilia
Notizie di carattere religioso della Sicilia
Notizie inerenti siciliani emigrati nel mondo
Notizie del mondo dello spettacolo della Sicilia e di siciliani nel mondo
Eccellenze produttive del settore gastronomico e manifatturiero siciliano novità
Notizie sportive della Sicilia


Seleziona l'anno del quale vuoi consultare l`archivio: