Voci Siciliane

LOIACONO MARCO LOIACONO MARCO Pubblicato il 20/08/2007
Grande giornata quella di ieri: stupenda celebrazione, non c'è che dir

Grande giornata quella di ieri: stupenda celebrazione, non c'è che dir

Grande giornata quella di ieri: stupenda celebrazione, non c'è che dire, molto emozionante e travolgente. Complimenti vivissimi a chi l'ha organizzata. Unico neo? Unica stonatura? Potevo non trovarne una? L'amministrazione comunale è arrivata alla spicciolata, alcuni dopo 40 minuti dall'inizio della celebrazione. Potevano venire "in processione" dal comune o almeno farsi trovare lì all'arrivo di Sua Eccellenza. Invece.. l'ospite è arrivato e "i padroni di casa" si sono fatti attendere... Complimenti anche per i giochi della serata, giochi tradizionali che facevano i nostri nonni o genitori. Emozionante, per me, vedere "la 'ntinna", è stata la prima volta! Unico neo? Un rappresentante comunale che, durante il gioco del tiro alla fune, vedendo un giovane che aiutava una squadra, ha ripetuto più volte al microfono "Cretino! Se continuiamo così, con queste persone cretine, sospendo tutto". E dire che mi ero accorto in serata, nella distribuzione dei libri su Alia all'incontro con gli "aliesi all'estero", che in un fascicolo c'è scritto "Città di Alia". Quindi Alia può fregiarsi veramente del titolo di "città", che è concesso dal Presidente della Repubblica con decreto. Se è città, quindi, vuol dire che ha un certo rilievo.. quindi, cari amministratori, siate degni di rappresentare una città..!

Alia - Viste 390 - Commenti 0